Vittoria del Casteltaormina (3-1) contro il S. Domenica.

Nonostante le note squalifiche di diversi giocatori, appiedati dal giudice sportivo dopo la gara della settimana scorsa contro la Robur, il Casteltaormina con una prova d’orgoglio e di gran carattere conquista una preziosa vittoria contro il S. Domenica Vittoria.
La gara si mette subito sui binari giusti per i taorminesi che dopo tre minuti si portano in vantaggio con Marco Catalfamo abile a  deviare in rete un preciso traversone di Scimone ed insacca alle spalle di Sgroi. Colpito a freddo il S. Domenica Vittoria reagisce sfiorando il pareggio al 10’ con D’Amico che a tu per tu con il portiere taorminese Emanule, si fa deviare in angolo la conclusione dall’estremo difensore locale.
Scampato il pericolo, la formazione di mister Scimone continua a pressare gli avversari nella propria metà campo, che reagiscono con rapide ripartenze creando qualche pericolo nella retroguardia locale. Al 40’ grande opportunità per gli ospiti di equilibrare le sorti della gara su calcio di rigore: dagli undici metri D’Amico si fa parare la conclusione da Emanuele che salva la propria porta. Dal possibile pareggio, il Casteltaormina sfiora il raddoppio con Cipolla al 44’ che fallisce, tutto solo davanti a Sgroi, la ghiotta occasione di mettere a segno la rete del 2-0.
Nella ripresa, dopo pochi minuti tocca ai padroni di casa battere un calcio di rigore per fallo su Scimone. Dagli undici metri si presenta lo specialista Simone Parisi che mette a segno il raddoppio. Il doppio vantaggio tranquillizza i taorminesi che giocano con più scioltezza controllando la reazione degli ospiti. Su una ripartenza il Casteltaormina al 60’ sfiora la terza marcatura con Cipolla  servito in piena area da un preciso cross di Forastiero, in semirovesciata  batteva a rete, pronta la risposta di Sgroi che allontanava la minaccia.  Capovolgimento di fronte è il S. Domenica riapre la partita con Dell’Erba  che materializza in rete un passaggio dalla destra.
Il gol dà la carica agli ospiti che al 67’ vanno vicinissimi al pareggio con un tiro da fuori di Lo Giudice, ma Emanule intercetta e con l’aiuto del palo salva la propria porta. Il pressing ospite si fa incessante con la formazione di mister Scimone attenta a non farsi sorprendere. Nei minuti di recupero il neo entrato Harakati mette il proprio sigillo alla gara, sulla linea di fondo campo, supera in dribbling tre avversari più il portiere e calcia il pallone in porta, spegnendo definitivamente agli ospiti ogni velleità di raggiungere il pareggio.
CASTELTAORMINA  3    S. DOMENICA VITTORIA  1
Marcatori: 3’Catalfamo, 50’Parisi (rig.), 63’Dell’Erba, 93’Harakati.
Casteltaormina: Emanuele, Spartà, Bozzurro, Costantino (62’Pizzolo), Pino, Caserta, Cipolla, Forastiero, Scimone (80’Jacente), Parisi, Catalfamo (85’Harakati). All. Scimone.
S. Domenica Vittoria: Sgroi, Spartà, Zirilli, Magro, Del Popolo, D’Amico, Dell’Erba, Landro, Scalisi, D’Amico, Lo Giudice. All. Mantineo.
Arbitro: La Ferrara di Catania.