Juniores Me: il Messina eliminato dal “Trofeo Cusimano”.

Nella ripresa finisce il sogno dei ragazzi della Rappresentativa Juniores di Messina di conquistare l’intera posta in palio ed sperare nella qualificazione al turno successivo del Trofeo “Giacomo Cusimano” 2009/10. I ragazzi di mister Pippo Settimo sul terreno del comunale di Torregrotta contro il Catania sono stati sconfitti con il classico risultato di 2-0, un punteggio che di fatto elimina dalla competizione i messinesi detentori del titolo che avevano vinto nelle tre delle ultime quattro edizioni. La compagine messinese, dopo la sconfitta nella prima gara contro il Siracusa (1-0), era obbligata a vincere, per fare questo mister Settimo apporta dei cambiamenti alla formazione scesa in campo contro il Catania.
La Rappresentativa messinese parte subito forte, tenendo il pallino del gioco sfiorando in due circostanze il vantaggio con un tiro insidioso dal limite di Puzone e Cannavò, il giocatore del Camaro fa tutto da solo, in dribbling fa fuori il proprio marcatore ma la conclusione centrale è facile preda di Calabretta. Nella ripresa il Messina continua nel suo forcing offensivo, ma al 56’ il Catania si porta in vantaggio con un colpo di testa del neo entrato Puglisi che anticipa il portiere Gianluca Trimarchi in uscita, mettendo alle spalle dell’estremo difensore messinese la palla del vantaggio.
Pronta la reazione dei ragazzi di mister Pippo Settimo ma l’arrembaggio in area avversaria non porta nessun beneficio con la retroguardia catanese che chiude ogni varco d’accesso verso la porta di Calabretta. Con il Messina proteso in avanti, il Catania in contropiede a tempo quasi scaduto mette a segno il raddoppio con Tomarchio con un spettacolare pallonetto supera per la seconda volta Trimarchi.
Rappr. Messina  0  Rappr. Catania 2
Marcatori: 56′ Puglisi, 90′ Tomarchio.
Messina: Trimarchi (S. Alessio), La Macchia (Spadaforese, 36′ st Pergolizzi, Villafranca), Santonocito (Garden Sport, 27′ st Lo Surdo, Limina), Puzone (Camaro), Sgrò (Torregrotta, 20′ st Bonamonte, Camaro), Sofia (Monforte), La Spada (Spadaforese, 13′ st Gugliotta, Limina), Ghartey (Messina Sud), Totaro (Taormina), Miano (Garden Sport, 5′ st Triglia, Villafranca), Cannavò (Camaro). All. Settimo.
Catania: Calabretta (Acireale), Scitto (Gialloblu), Cazzavilla (Atl. Catania), Strano (S. Gregorio), Trovato (Acireale, 24′ st Wanauset), Zumbo (Atl. Catania), Reale (Viagrande, 20′ st La Piana), Bianca (Atl. Catania, 31′ st Mascali), Casaccio (Junior Ramacca, 10′ st Puglisi), Di Silvestro (Trecastagni), Apezzi (Trecastagni, 43′ st Tomarchio). All.: Nastasi.
Arbitro: Boscia di Messina.