Il Garden Sport si aggiudica il derby con il Riviera in zona Cesarini.

È il Garden ad aggiudicarsi sul filo di lana il derby tutto messinese contro il Riviera. Sono i padroni di casa a produrre gioco ma sono poco efficaci sottorete, grazie anche a due prodigiosi interventi di Salvatore prima su Munafò F. e poi su Cambria C.. Al contrario il Riviera al 13’ sblocca il risultato con Barbara che dai 25 metri con un sinistro all’incrocio dei pali insacca l’1-0. Il gol del pareggio al 26’ grazie a un calcio d’angolo di Ghilan, perentorio stacco di testa di Cambria R. e palla in rete.
Il Riviera seppur in 10 per una affrettata espulsione di Barbara si porta nuovamente in vantaggio su punizione al 20’ st con La Torre che scocca un sinistro a fil di palo. I ragazzi di Fiumara tengono bene il campo con giocate veloci e lineari. Ma, grazie a dei cambi mirati, il Garden conquista la vittoria: al 44’ su tiro di La Speme una deviazione di Sanfilippo inganna il portiere ospite. Il veloce attaccante, comunque, concede il bis al 2’ di recupero, raccogliendo un errato disimpegno di Salvatore e insaccando a porta vuota la rete della vittoria.

GardenSport 3  Riviera delloStretto 2
Marcatori:13’ Barbara, 26’ Cambria R., 20’ st La Torre, 44’ st Sanfilippo (aut), 47’ st La Speme.
Garden Sport: Puglia, Munafò S., Santisi (22’ st Bonaccorso), Munafò F., Mangano (17’ st Nunnari), Cambria C., Santonocito (1’st Scarantino), Cambria R., La Speme, Ghilan, Lanzafame. All. Basile.
Riviera dello Stretto: Salvatore, Morabito ( 39’st Ruello), Sanfilippo, Caristi, De Francesco, Zanghì, Barbara, La Torre, Laganà (19’st Bonasera), Carrozza, Perrone. All. Fiumara.
Arbitro: Grasso di Acireale.