Il Riviera Sud con una rete per tempo supera il Mandanici.

Il campo pesante e le non perfette condizioni del terreno di gioco del Comunale di Galati, hanno lasciato appesa ad un filo la disputa della partita tra l’Ars Sport Club ed il Mandanici. La decisione di giocare la partita è stata presa dal direttore di gara, solo pochi minuti prima dell’inizio, in accordo con i due capitani e ai dirigenti di entrambi le squadre. Con una rete per tempo il Riviera Sud si aggiudica l’intera posta in palio contro un combattivo Mandanici costretto alla resa alla reti di Capitti e Pellegrino. La compagine di mister Antonio Sapone si schierava con  il solito Munafò alle spalle delle due punte  Capitti e Allone , il Mandanici allenato da Mario Carpo, in formazione rimaneggiata a causa di tanti infortuni ma degnamente sostituiti schierava la nuova coppia difensiva Pino e Villari.
Primo Tempo: Partono forte i padroni di casa che cercano di imporre sin dall’inizio il proprio gioco: primo pericolo verso la porta di Auditore intorno al 10’ su una grande discesa di Capitti sfiorano il vantaggio.  Il Mandanici  non stava  a guardare  Ciatto si invola sulla fascia destra traversone  al centro  per Uscenti  che non trova l’incornata vincente. Al 25’ arriva il vantaggio dei padroni di casa:  Pellegrino grande partita la sua intercetta e  lancia Capitti , velocissimo arriva a tu per tu con Auditore che lo trafigge portando in vantaggio la propria squadra. I
l Mandanici cerca di reagire, sono ancora i padroni di casa al 37’ ad avere una ghiotta occasione con Allone che trova una splendida risposta di Auditore. Il portiere mandanicese  lancia subito la sfera per una micidiale ripartenza sulla sinistra condotta da Arito e Spadaro che non riescono a trovare il guizzo giusto in fase di realizzazione sprecando una favorevole opportunità di  pareggiare. Nel finale del primo tempo  pallonetto di Carpo che libera Uscenti che a causa di una pozzanghera non colpisce bene e non trova il pareggio.
Secondo tempo: La seconda parte di gara è stata giocata a ritmi più blandi dalle due compagini apparse stanche causa del  terreno pesante. Al 70’  i padroni di casa chiudono la partita sugli sviluppi di  un calcio d’angolo un po’ dubbio: sulla ribattuta della difesa ospite un gran destro al volo di Pellegrino porta il risultato sul 2 a 0. Due minuti più tardi  Capitti  con un gran tiro cerca la doppietta personale,  mail neo entrato portiere Interdonato  effettua una grande parata deludendo l’attaccante locale. L’ultimo sussulto di una gara che non offre altre  occasioni,al 93’ l’arbitro Calderone decreta la fine dell’incontro che proietta la squadra del capitano Felice Munafò in piena  corsa play off.
Antonio Sapone – mister  del Rivera Sud: “Era importante confermare quanto di buono fatto domenica scorsa – ha detto a fine match mister Sapone – i ragazzi dopo la sconfitta  con l’Usclo Pace, hanno saputo reagire in maniera ottima. La convinzione e la deteminazione viste in questa partita mi fanno ben sperare per un finale di stagione colmo di soddisfazioni”.
Ars Riviera Sport Sud   2       Mandanici   0
Marcatori: 25’ Capitti, 70’ Pellegrino.
Ars Riveria Sud: Munafò, Cucinotta (85’ Galletta), Grioli, Calderone, Pellegrino, Vinciguerra, Capitti (76’ Gambadoro), Feti ( 90’ La Fauci), La Rocca, Munafò (57’ Repici), Allone. All. Antonio Sapone.
Asd Mandanici: Auditore (48’ Interdonato), Sturiale, Spadaro, Pino (74’ Urso), Villari, Uscenti (70’ Brigandì), Ciatto (60’ Micalizzi), Giliberto, Sterrantino (45’ G. Spadaro), Carpo, Arito. All. Mario Carpo.
Ammoniti: Feti e Grioli.
Arbitro: Alessio Calderone.