Ritorna alla vittoria la RussoCalcio (3-1) al S. Domenica.

Dopo tre sconfitte consecutive la Russocalcio torna alla vittoria sul campo di un  S. Domenica Vittoria in piena lotta per non retrocedere. Dopo la neve caduta nei giorni scorsi il campo di gioco si presenta in condizioni disastrose. La gara inizia con le due squadre in evidente difficoltà a giocare la sfera, tuttavia fin dai primi minuti la partita viene giocata da entrambe le contendenti a viso aperto, con i padroni di casa obbligati a vincere per allungare le distanze dal fanalino di coda Francavilla e la Russocalcio a secco di punti da ben tre turni alla ricerca della vittoria per mantenersi in zona play-off.
Primo Tempo:Al 1’ ci prova subito la Russocalcio con un cross del debuttante Rinaldi dalla sinistra per G. Scuto che di testa non riesce ad indirizzare la sfera verso la porta difesa da Sgroi. Un minuto dopo è D. D’Amico a calciare alto dal limite. Al 7’ sugli sviluppi di un corner il capitano dei ripostesi Strano salva sulla linea un pallone calciato verso la porta di W. Contarino che stava per essere ingannato da un rimbalzo anomalo del pallone. All’ 11’ azione prolungata della Russocalcio che manovra con Barbarino al centro dell’ area di rigore stoppa bene ma calcia a lato sprecando la più nitida delle palle gol. Al 16’ angolo per i locali e colpo di testa di Del Popolo deviato in angolo da Strano. A
l 28’ Zappalà serve G. Scuto che calcia debolmente e Sapienza nella trequarti ospite, servizio per Bartolotto che crossa in area per Rinaldi che ben appostato da posizione favorevole. Al 29’ pronta risposta dei ragazzi di mister Mantineo con Magro che calcia a lato da buona posizione con W. Contarino che controlla il tiro. Al 32’ ancora Magro che raccoglie un errato disimpegno della difesa dei biancoazurri ma calcia fuori. Al 35’ Leotta dalla lunga distanza sfiora il montante della porta di Sgroi. Al 42’ Barbarino calcia forte verso la porta avversaria e un difensore locale ferma il tiro con un braccio, con gli ospiti che reclamano il calcio di rigore. Al 44’ G. Scuto servito da Zappalà all’ interno dell’ area di rigore non riesce ad imprimere forza al suo tiro che non impensierisce Sgroi, Durante il primo dei due minuti di recupero occasione per D. D’ Amico che dal vertice sinistro dell’ area calcia a lato.
Secondo tempo: Nella ripresa la Russocalcio parte bene con Rinaldi che da 30 metri calcia un tiro di poco alto sulla traversa. Al 5’ ancora la Russocalcio pericolosa con Sapienza che centra il palo con una sventola da 35 metri. Un minuto dopo, la doccia fredda per i ripostese con D. D’Amico che salta due uomini e appena dentro area calcia un rasoterra che non lascia scampo a W. Contarino. Passano appena 60 secondi e lo stesso D’Amico ha sui piedi la palla del raddoppio con lo stesso D’Amico che calibra male il pallonetto che finisce di poco sopra la traversa. La Russocalcio scampato il pericolo si ricompatta e comincia a spingere. Al 55’ arriva infatti il pari, angolo di Sapienza per Barbarino che ben appostato sul primo palo anticipa tutti e di testa insacca il gol dell’ 1 a 1. Al 61’ Strano riesce a recuperare su  D. D’Amico partito in sospetto fuorigioco.Al 68’ lungo lancio di Barbarino per Zappalà che calcia di poco a lato.
Il pari non accontenta nessuno e le due compagini si affrontano nel terremo fangoso alla ricerca dello spunto vincente. All’ 81’ in neoentrato Furnari in mischia insacca il gol del vantaggio della Russocalcio. All’ 84’Del Popolo si rende pericoloso di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. All’ 85’ il S. Domenica rimane in dieci per l’ espulsione di Dell’ Erba reo di una entrata tagliagambe su E. Rapisarda. All’ 88’ con la forza della disperazione i locali si riversano nella metacampo della Russocalcio e sugli sviluppi di un angolo Magro calcia a botta sicura ma trova sulla sua strada ancora il capitano Strano che salva sulla linea. Al 93’ Scuto riparte in contropiede e serve Zappalà che supera Sgroi con un diagonale dalla sinistra e chiude definitivamente l’incontro.
Per la Russocalcio un importante ritorno alla vittoria prima della sosta del campionato, che permette ai biancoazzurri di allungare il distacco dalla sesta posizione occupata da tre squadre, Giardini N., S. Alessio e Robur. Per il S. Domenica ancora una sconfitta che la mantiene in piena zona retrocessione con due soli punti di vantaggio sul fanalino di coda Francavilla.
SANTA DOMENICA V.- RUSSO S. CALCIO 1-3 (0-0)
Marcatori:: 51’ D. D’Amico, 55’ Barbarino, 81’ Furnari, 93’ Zappalà
S.Domenica Vittoria.:Sgroi, Spartà (86’ Mantineo), Zirilli, Magro, Capace, D’Amico A., Dell’ Erba, Del Popolo, Granata, D. D’Amico, Landro All. Mantineo Antonio
RussoCalcio :Contarino W., Strano, Scuto A., Petrella (73’ Furnari), Leotta, Bartolotto, Zappalà, Barbarino, Scuto, Sapienza,Rinaldi  ( 67’ Rapisarda E.). All. Di Bella Fabio
Ammoniti:Strano,Furnari (Russocalcio). Landro (S.Domenica V.).
Espulso: Dell’ Erba (S.Domenica V.)
Arbitro: Spinola Antonino di Barcellona Pozzo di Gotto
Note: Giornata non eccessivamente fredda, campo in condizioni a dir poco disastrose. Spettatori 50 circa.