Paura per il giovane Di Bartolo che batte la testa contro il palo.

Momenti di grande paura e trepidazione ieri al “Luigi Gaglione” nel corso dell’importante match-salvezza San Fratello-Misilmeri, gara valevole per il campionato di Promozione. Al 35′ del primo tempo, il giovanissimo portiere juniores locale Salvatore Di Bartolo, classe 1992, compiva un grande intervento su tiro di Chinnici, ma, nel tentativo di deviare in angolo la sfera, batteva violentemente il capo contro un palo.
Il giocatore rimaneva intontito a terra e perdeva conoscenza, ma, dopo pochi minuti si riprendeva e decideva di rimanere in campo. Nel corso dell’intervallo le condizioni di Di Bartolo preoccupavano i dirigenti di casa e, il giocatore veniva immediatamente trasportato all’Ospedale di S. Agata dove è stato sottoposto alla Tac che non ha rivelato ematomi.
Il giovane portiere, però, non ricorda nulla di quanto gli è successo ed è stato ricoverato e tenuto tutta la notte in osservazione. Ieri sera, la squadra e il presidente Giuseppe Lo Cicero sono rimasti col giocatore sino a tardi.