Il Letojanni supera (3-2) la Granitese. Cinque espulsi.

Quinta vittoria consecutiva dell’Asd Letojanni che la proietta al comando della classifica del campionato di Terza Categoria. Vince e convince la capolista nello scontro diretto con il Calcio Granitese, diretta rivale per la leadership del torneo. A trascinare alla vittoria i ragazzi di mister Caudullo il duo Moschella – Nicita che mettono a tappetto il Calcio Granitese che subito l’uno-due dei padroni di casa, si è un po’ smarrito, ma ha avuto la forza, sotto di tre reti, di reagire sfiorando di poco una incredibile rimonta.
Primo Tempo: Dopo una fase di studio sono i padroni di casa ad imporre il proprio gioco con gli ospiti chiudi nelle retrovie ad arginare l’offensiva letojannese, pronti a colpire con le ripartenze del capitano Gabriele Pagano e Nassi. Al 12’ l’episodio sfortunato per la Granitese che subisce il gol del vantaggio dei padroni di casa: manovra di Paiano che si destreggia sulla trequarti avversaria lancio in verticale per Moschella che da ottima posizione concludere a rete, ma sulla traiettoria Antonio Brunetto nel tentativo di opporsi all’attaccante di casa, devia la sfera nella propria rete, mettendo fuori causa il portiere Giordano. 
Sbloccato il risultato, i ragazzi di mister Caudullo sulle ali dell’entusiasmo continuano nel loro pressing mettendo in difficoltà la squadra avversaria che deve inchinarsi dopo 10’ alla rete di Moschella: splendida azione manovrata da Paiano che duetta con Moschella, quest’ultimo abile a far fuori Corvaia in una disperata uscita, insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite. Brutto colpo per il Calcio Granitese che sotto di due reti, non reagisce, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con lo scatenato Moschella che tenta il colpo ad effetto con la sfera che fa la barba al palo della porta di Corvaia. Si conclude con il vantaggio dei padroni di casa la prima frazione di gioco.
Secondo Tempo: Parte subito forte il Letojanni con il bomber Marco Calì, un po’ in ombra nel primo tempo, nell’arco di poco tempo costruisce la palla del possibile 3-0: dopo pochi minuti della ripresa il bomber Calì fallisce una clamorosa palla-gol con la porta difesa da Corvaia completamente sguarnita.  Al 64’ azione pregevole sulla fascia di Marco Calì che fnisce nel nulla. Al 73’ arriva la terza rete dei padroni di casa con Nicita che finalizza con un preciso colpo di testa una manovra corale della squadra.  Sul 3-0 la gara sembrava definitivamente conclusa, invece, all’improvviso la gara s’infiamma tanto che intorno al 76’ gli animi si surriscaldano, la tensione sale alle stelle, parapiglia generale tanto che alla fine il direttore di gara si vede costretto ad espellere per il loro comportamento diversi  giocatori di entrambe le formazioni: due per parte.
Ritornata la quieta dopo la tempesta, la gara  riprende con gli ospiti  che si propongono in avanti, il loro sforzo viene premiato al 80’ dalla rete di Gabriele Pagano che beffa il portiere Giordano. Il gol galvanizza la Granitese che crede nella possibile rimonta  che viene rafforzata al’85’ dal calcio di rigore concesso e trasformato dal capitano Gabriele Pagano, messo giù da Siligato che viene prontamente espulso dall’arbitro.  Gli ultimi minuti sono palpitanti con la Granitese in forcing alla ricerca del pareggio che non arriva, alla fine ad  conquistare l’intera posta in palio il Letojanni che nel finale di gara rischia grosso contro una Granitese che si è svegliata troppo tardi.
Asd Letojanni  3   Calcio Granitese  2
Marcatori: 12’ aut. A. Brunetto, 22’ Moschella, 73’ Nicita, 80’ G. Pagano, 85′ G. Pagano su rig.
Asd Letojanni: Giordano, Siligato, Smiroldo, Paiano, Camarda, Pedale, Moschella (75’ Lo Giudice), Ardizzone (60’ Valastro), Pace (83’ Mauro), Calì, Nicita. All. Caudullo.
Calcio Granitese: Corvaia, Saetta, Mannino, Arena, Brunetto A., Lo Giudice, Russo, Savoca, Brunetto S., Nassi, Pagano.
Espulsi: Russo e Saetta (Calcio Granitese), Nicita, Siligato e Sgroi (Letojanni).Arbitro: Muschera di Messina.