Pareggio ad reti bianche nel derby Casteltaormina – Giardini.

Né vinti né vincitori nel derby tra il Casteltaormina e il Giardini Naxos. Finisce ad rete inviolate una gara molto equilibrata con le due formazioni, soprattutto nella prima frazione di gara molto guardinghi, attente a non farsi sorprendere dagli avversari. Nella ripresa, sono gli ospiti ad tentare di vincere la gara, anche se i taorminesi nei minuti finali hanno avuto la possibilità di conquistare l’intera posta in palio. Un pareggio tutto sommato giusto che  conferma il Casteltaormina saldamente in zona play-off, occasione fallita, invece, per i ragazzi di mister Merlino di poter  risalire la china verso le zone alte della classifica.
Primo Tempo: Prima del fischio d’inizio i capitani delle due formazioni Lorenzo Pino del Casteltaormina e Fabio Castorina del Giardini Naxos,  hanno consegnato un mazzo di fiori ai familiari di Alessandro Galea, scomparso tragicamente in settimana: proprio ad Alessandro era dedicato il derby  tra le due formazioni. La gara nei primi 20’ di gioco non offre particolari emozioni con le due squadre bloccate nella zona nevralgica del centrocampo. Il primo sussulto in una gara apatica, è del Giardini intorno al 28’con un insidioso tiro di Villino la cui conclusione indirizzata sotto il sette della porta di Livio Sferra che compie una prodezza riuscendo a deviare in angolo la sfera. La risposta dei padroni di casa arriva al 37’ con un colpo di testa di Vella sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Parisi, la sfera sorvola di poco la traversa con il portiere giardinese Venuto fuori causa.
Secondo Tempo: Nella ripresa gara si fa più vivace grazie alla verve dei giardinesi che spingono con più convinzione in avanti creando il primo pericolo alla porta di Sferra con un tiro di Castorina che fa la barba al palo. Mister Eugenio Scimone tenta la carta Emmi al posto di Harakati spostando in attacco Vella, pronta la risposta di Roberto Merlino che mette in campo Avola al posto di Di Giuseppe. L’innesto di Emmi dà più grinta ai padroni di casa che cominciano a macinare gioco senza creare particolari pericoli verso la porta di Venuto.  Un Giardini Naxos più cinico al 83’ va vicinissimo al vantaggio con il solito Castorina, il primo tiro viene intercettato da Sferra sulla ribattuta ci prova nuovamente il  giocatore giardinese, il neo entrato Emmi con un intervento prodigioso salva in scivolata la propria squadra dalla capitolazione. Quando ormai tutti aspettavano il fischio finale, il Casteltaormina tentava il colpaccio con un tiro di Catalfamo di poco fuori e con un tentativo da fuori di Spartà di poco sopra la traversa. Ultimi sussulti di una gara non esaltante, ma giocata con grinta che termina ad rete bianche.
Casteltaormina  0  Giardini Naxos  0
Casteltaormina: Sferra, Spartà, Caserta, Vella, Pino, Costantino, Cipolla, Jacente, Harakati (60’Emmi), Parisi, Catalfamo. All. Scimone
Giardini Naxos: Venuto, Ferrara, Campione F., Del Popolo, Muscolino, Leonardi (87’D’Allura), Purrazzo (70’Gagliano), Di Giuseppe (65’Avola), Castorina, Villino, Campione. All. Merlino.
Arbitro: Finocchiaro di Catania.