Juniores: Agrigento supera il Palermo e vince il Trofeo Cusimano.

Con una doppietta di Rosario Lombardo, diciottenne punta del Favara, la Rappresentativa Juniores Agrigento si aggiudica la VI° Edizione del Memorial “Trofeo Giacomo Cusimano”, battendo in finale il Palermo ai tempi supplementari. Il match conclusivo del torneo, svoltosi nel perfetto sito dello stadio Cardinale di Capaci ed allietato anche dalle allegre note della locale banda musicale Santa Cecilia, è stato alquanto equilibrato. Dopo 90’ combattuti con i rosanero palermitani ad un passo dalla doppia segnatura sul finire del secondo tempo regolamentare, la gara si è conclusa sul punteggio di 0-0. Per designare la squadra vincitrice della sesta edizione ci sono voluti i tempi supplementari.
Propri nei supplementari il guizzo vincente degli agrigentini che sbloccano il risultato nel primo tempo al 100’ con il bomber favarese Rosario Lombardo che  mette la sfera alle spalle dell’estremo difensore palermitano Parisi che si è dovuto inchinare dopo 5’ per la seconda volta  all’agringentino Lombardo che mette a segno la sua doppietta personale regalando il titolo alla propria squadra. Al termine dell’incontro, la ricca premiazione effettuata anche dal presidente regionale della Dilettanti, Sandro Morgana, e dal sindaco di Capaci, Salvino. Soddisfatti i tecnici agrigentini:
Angelo Caramanno – tecnico rappres. Agrigento:. “E’ stato un torneo molto combattuto  tant’è che sia contro il Catania nella prima partita, che nella seconda con il Palermo si è dovuto fare ricorso ad un prologo”.
Stefano Valenti – tecnico rappres. Agrigento: “I ragazzi  hanno dato risposte sorprendenti misurandosi con le Rappresentative più titolate della Sicilia. Il nostro è un gruppo molto omogeneo, e ci sono tante individualità pronte a spiccare il volo nel calcio che conta”
Salvatore Sajeva – Presidente Provinciale Agrigento: “E’ una grossa soddifazione per il nostro Comitato  che premia gli sforzi dei nostri tecnici e l’organizzazione che si è adoperata per questa brillante affermazione”.
Rappresentativa Agrigento   2    Rappresentativa Palermo  0 Marcatori: 100’ e 105’ Lombardo.Rappresentativa Agrigento (4-5-1): Quinones (Cianciana); Turturici (Sciacca), Cipolla (Raf & Ali), Gulì (Akragas), Li Greci (Ribera); Ambrogio (Campobello di Licata) ed al 76’ Morgana (Gattopardo Palma), Abubakar (Campobello di Licata) e dal 48’ Lombardo (Agrigentina), Di Leo (Kamarat) e dal 63’ Piazza (Raf & Ali), Lo Coco (Campobello di Licata), Pagano (Cianciana) ed al 60’ Maniscalco (Sciacca); Agozzino (Akragas) ed al 110’ Vaccaro (Agrigentina). Allenatore: Angelo Caramanno.Rappresentativa Palermo(5-3-2): Parisi (Montemaggiore); Di Grazia (Francesco Raimondi Gangi), Lombardo (Sporting Arenella) ed al 61’ Fiandaca (Città di Bagheria), Castelli (Terrasini) ed al 107’ Filippo Guida (Termitana), Minì (Carini) ed al 72’ Balistreri (Sporting Arenella), Volo (Carini); Marcoccio (Audace Città di Monreale), Flauto (Città di Villabate), Centorbi (Città di Villabate) ed al 103’ Picano (Audace Città di Monreale); Marino (Montemaggiore) ed al 65’ Picone (Audace Città di Monreale), Calivà (Panormus).  Allenatore: Giuseppe Ferrante.Arbitro: Rotolo di Palermo; Assistenti Argento e Ruggirello di Trapani.