La Robur supera (3-1) Città di Gaggi: per la prima volta nei play-off.

La Robur di Letojanni vincendo la gara casalinga contro il Città di Gaggi e la contemporanea sconfitta della RussoCalcio, accede per la prima volta nella griglia dei play-off. Dopo un lungo inseguimento la compagine del Presidente Carmelo Laganà conquista la quinta posizione in classifica, posto utile per partecipare ai spareggi-promozione superando di un punto i catanesi della RussoCalcio.  Quinto posto con 28 punti  che può essere migliorato nelle ultime tre partite: a 30 punti a soli due punti di distacco i cugini del Casteltaormina.
Continua il periodo d’oro del duo Ruggeri-Fasolo che dopo aver raggiunto i quarti di finale di Coppa Trinacria (eliminando la capolista del Girone E – Atletico Roccalumera) entrano con forza nel gruppo dei pretendenti ad un posto nei play-off. Per quanto riguarda la compagine della Valle dell’Alcantara, non era questa la gara per poter conquistare punti salvezza, anche se ha reso difficile la vita ai letojannesi nella prima parte di gara.
La partita: Inizia subito in discesa la gara per i padroni di casa al 2’ sbloccano il risultato con Cassalia abile a girare in rete un perfetto assist di Dario Ucchino che non lascia scampo all’incredulo Scalisi. Nemmeno il tempo di godersi il vantaggio che la festa viene rovinata dopo sette minuti dalla spettacolare rete di Sturiale che non lascia scampo al numero uno bianconero. Parità dopo 10’ di gara tutto da rifare per i ragazzi di mister Giovanni Ruggeri che al 16’ rischiano grosso con un tiro di Minasi. La Robur accusa il colpo cerca di reagire ma non riesce ad essere incisiva, con una manovra molto prevedibile non crea alcun pericolo in area avversaria, nonostante il pallino del gioco in mano.
Intorno al 30’ la Robur esce dal suo torpore ed inizia a giocare con più incisività sfiorando al 34’ con una splendida manovra corale della squadra il vantaggio con Paratore, ma Scalisi con una prodezza salva la propria porta. I padroni di casa continuano nel loro pressing nel tentativo di portarsi in  vantaggio, opportunità che arriva proprio allo scadere della prima frazione di gara con il calcio di rigore decretato dall’arbitro. Dagli undici metri si presenta Dario Ucchino che si fa ipnotizzare dal numero uno gaggese Scalisi, fallendo la possibilità di portare in vantaggio la propria squadra. Sul punteggio di parità si conclude il primo tempo.
Al rientro in campo la Robur parte subito in avanti con la Città di Gaggi costretta a difendersi fino al 52’ quando Ucchino con una prodezza personale trafigge Scalisi segnando la rete del sorpasso, facendosi così perdonare l’errore dal dischetto. Con il vantaggio la Robur non commette l’errore del primo tempo, continua nella sua offensiva creando continui pericoli alla porta di Scalisi. All’85’ arriva la terza rete dei padroni di casa: Ucchino pennella un perfetto traversone per la testa di Lo Turco che mette alle spalle di Scalisi.
Asd Robur   3     Città di Gaggi   1
Marcatori: 2’ Cassalia, 9’ M. Sturiale, 52’ Ucchino, 85’ Lo Turco.
Robur: Saglimbeni, Intilisano, Lo Turco, Donato, Riccobene, Sturiale S. (20’ Cucè), Ucchino, Smiroldo O., Paratore (56’ Lo Re), Prestia, Cassalia (60’ Di Natale). All. Ruggeri.Città di Gaggi: Scalisi, Sturiale M., Scotto (72’ Garufi), Di Dio (60’ Abate), Iuculano, Emmi, Tropea (87’ Costanzo), Pantè, Noce, Raneri, Minasi.Arbitro: Perrone di Catania