Nicita e Messina regalano nella ripresa la vittoria all’Akron Savoca contro il Letojanni.

Vittoria pesante del Savoca contro il Letojanni che perde la testa della  classifica.  I savocesi hanno costruito il successo nella seconda parte della gara con l’ingresso in campo dell’attaccante Messina, acquistato dal Limina lo scorso mese di novembre, al mercato di riparazione, ma avendo subito un infortunio al debutto contro il Mongiuffi  Melia, è stato costretto a rimanere lontano dai campi di gioco per oltre 2 mesi.

La squadra di Caudullo, invece, era priva di  giocatori importanti come Sgroi e Pace e, dopo circa mezz’ora,  ha dovuto fare a meno pure del libero Pedale (infortunio). L’incontro si decide nell’ultimo quarto d’ora, quando, sotto la pressione dei savocesi, gli ospiti danno il via libera a Nicita e Messina di poter realizzare i gol della vittoria.   Nel  Savoca  era ancora assente capitan Luchino, fermo da oltre un mese a causa di uno stiramento.

Primo Tempo:L’inizio della gara vede le due compagini abbastanza contratte tanto che i tiri importa si contano con il contagocce. Al 13’,  l’attaccante ospite Calì tira da distanza ravvicinata, ma Di Bella, in due tempi, riesce a sventare l’insidia. Al 45’, occasione d’oro per il Savoca con Marino che , in contropiede,  penetra in area e tira a colpo sicuro, il portiere Giordano, però,  è sulla traiettoria e riesce a toccare la sfera  e deviarla sulla traversa.

Secondo Tempo:Nella seconda parte della gara, con l’ingresso in campo della punta Messina, il Savoca appare più determinato in avanti, ma il Letojanni tiene bene il campo e, al 48’, è Camarda, su angolo di Valastro,  a far venire i brividi ai numerosi tifosi savocesi, ma Di Bella si distende e  in tuffo devia in angolo il colpo di testa  ravvicinato dello stopper letojannese.
Il pericolo corso fa svegliare il Savoca che inizia ad alzare il suo baricentro  e, al 60’, Nicita comincia a prendere le misure della porta di Giordano con un tiro che sorvola di poco la traversa.

Al 67’, su punizione di Impellizzeri dalla destra, interviene ancora Nicita di testa, in area,  ma la palla finisce sul fondo. Al 71’, su angolo d’Impellizzeri,  è Messina, sempre di testa, a sfiorare l’incrocio dei pali. E’ il prologo al gol dei padroni di casa,  che giunge, al 75’,  con Nicita  pronto a concludere in diagonale, alle spalle di Giordano , un’azione  d’attacco ben congegnata da Messina ed Impellizzeri.

La reazione degli ospiti è poco consistente e,  al 78’, Messina, stretto tra due difensori , riesce a lasciare  Impellizzeri  solo davanti a Giordano che sventa il pallonetto dell’attaccante savocese. A

Al 90’, con  i Letojannesi tutti protesi in avanti alla ricerca del pareggio, Messina, su assist di Impellizzeri,  s’invola in contropiede e si presenta solo davanti a Giordano infilandolo in uscita. Proteste da parte degli ospiti  nei confronti del direttore di gara, per un presunto fuori gioco del goleador savocese, ma l’arbitro è irremovibile. Le contestazioni di Calì e compagni proseguono anche alla fine dell’incontro. Il Savoca con la vittoria  si porta a 4 punti dalla vetta dove si è assiso il Gescal.

Akron Sport Savoca  2   Asd Letojanni  0
Marcatori: 75’ Nicita, 90’ Messina.
Akron Sport Savoca: Di Bella, Bonvenga, Nicita, Di Natale, Spinella, Famulari, Lo Giudice, Leo, Marino, A. Impellizzeri, Matarro (55’ Messina). All. Bartolotta
Asd Letojanni: Giordano, Bucalo, Smiroldo, Paiano (77’ Bucolo), Camarda, Pedale ( dal 27’ Raineri), Valastro , Ardizzone  ( 84’ Bonsignore). Lo Giudice (85’ Tornatore), Mauro. All. Caudullo
Arbitro: Cilione di Messina

Di Mimmo Muscolino