2° – Punito con cinque giornate Alessio Minè (Atl. Roccalumera)

Sotto il mirino l’Atletico Roccalumera da parte del Giudice Sportivo che infligge una squalifica di cinque giornate (praticamente concluso il campionato) al giocatore Alessio Minè “Per condotta scorretta; nonchè per contegno minaccioso ed aggressivo nei confronti dell’arbitro”. 
Inibito fino al 15 Marzo 2010 l’allenatore Carmelo Campailla “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”. A carico della Società un’ammenda di 75,00 Euro per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti dell’arbitro”.
Sempre fino al 15 Marzo 2010 sono stati inibiti a svolgere ogni attività i dirigenti Antonino Bartolotta e Filippo Lo Giudice (Antillese) “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”. Gli altri provvedimenti disciplinari:
SQUALIFICA PER CINQUE GARE

Alessio Minè      (Atl. Roccalumera)

SQUALIFICA PER DUE GARE

Giovanni Munago         (Messana Onlus)

SQUALIFICA PER UNA GARA

Sergio Garufi Allegra       (S. Alessio)
Giuseppe Sgro               (Bastione)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

Angelo Gringeri                                   (Monforte)
Alessio Batti e Giampaolo Stracuzzi    (S. Alessio)
Giovanni Formica                                (Bastione)
Marcello Spartà                                  (Casteltaormina)
Salvatore Di Prima                              (Pisano)