2° – Il Presidente Gugliotta (Atl. Roccalumera) squalificato fino al 5 Aprile.

Il Presidente dell’Atl. Roccalumera – Mansueto Gugliotta – è stato inibito a svolgere ogni attività fino al 5 Aprile 2010, mentre Marco Gugliotta fino al 31 Marzo 2010  per entrambi “per contegno irriguardoso ed irriguardoso nei confronti dell’arbitro”. Per la stessa motivazione squalificato fino al 31 Marzo 2010 il dirigente Mario Alioto (Real Gabbiano). 
L’allenatore Francesco Boemi (Saponara) è stato squalificato fino al 15 Aprile 2010 “  Già squalificato sino a tutto il 10/3/2010, non iscritto in distinta, assumeva contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro”. 
Fino al 30 Aprile 2010 Santi Alesci (Real Monforte)”Per grave contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.
Ammenda di 45,00 Euro alla Società dello Scommettendo “Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 20 minuti”.
Per quanto riguarda i giocatori espulsi dal campo  i provvedimenti disciplinari:
SQUALIFICA PER DUE GARE:

Pietro La Malfa          (Folgore)
David Ullo                 (Real Monforte)

SQUALIFICA PER UNA GARA:

Giuseppe Gitto, Giuseppe Sottile    (Real Gabbiano)
Said Sahrane                                 (Merì)
Francesco Venuti                           (Real Monforte)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr:

Francesco Midili, Marco Romanzo       (Monforte)
Lorenz Messina                                  (Merì)
Salvatore Colantoni, Dario Vitale           (Messana)
Alberto Insana, Pietro Vianni                (Real Monforte)
Vincenzo Repici                                  (Saponara)
Rosario Noce                                      (Città di Gaggi)
Antonino Calabrese                             (Fondachelli)
Giuseppe Nicolosi, Giuseppe Sciacca  (Pisano).