Trimarchi nel finale regala la vittoria del Mandanici contro il Motta:2-1.

Ritorna alla vittoria il Mandanici che conquista l’intera posta in palio contro un combattivo Motta. Gara molto piacevole tra le due formazioni appaiate in classifica con 17 punti, che si sono affrontate a viso aperto per portare a casa un risultato positivo.Padroni di casa che schieravano in difesa il rientrante Interdonato ,ospiti con Calabrò ad illuminare le azioni offensive,partita equilibrata decisa da un gran gol di Trimarchi al 70’ che firma  il successo del Mandanici.
Primo Tempo: padroni di casa più propositivi grazie alle incursioni di Ciatto sulla destra ma la prima occasione è del Mandanici al 10’con un tiro a volo di Giuseppe Carpo ma l’esperto portiere Monte blocca la sfera. Al 16’ i ragazzi di mister Mario Carpo sbloccano la gara: magistrale punizione di Carpo con il solito Monte che si oppone respingendo la sfera,  ma un rapace Sterrantino anticipa tutti ed insacca in rete segnando il vantaggio meritato dei padroni di casa. Il Motta non ci sta, reagisce con decisione al 23’  Fontanarosa si invola e calcia a botta sicura ma uno splendido Interdonato devia in angolo. Nel giro di 2 minuti il Mandanici può chiudere l’incontro ma il veterano esperto Monte dice di no prima al colpo di testa di Carpo e poi all’insidiosa punizione calciata da Trimarchi. Nel finire del tempo arriva il pareggio del Motta: una grande volata di Tatì traversone al centro e uno splendido Calabrò anticipa tutti e trafigge il portiere Interdonato.
Secondo tempo: Nella ripresa la gara viene giocata inizialmente a centrocampo con Calabrò e Giliberto che ne fanno da padroni poi le due compagini si allungono e creano diverse occasioni per portarsi in vantaggio: da una parte Spadaro colpisce il palo esterno mentre per il Motta Tatì semina il panico sulla fascia ma a causa del troppo amore dei suoi dribbling non concretizza. Al 70’l’episodio che decide la partita: lancio dalla difesa di Carpo che imbecca Trimarchi che con uno splendido tiro all’incrocio batte l’estremo difensore ospite riporta in vantaggio i padroni di casa. Sotto di una rete il Motta si proietta in avanti alla ricerca del pareggio con il Mandanici costretto a giocare i minuti finali in inferiorità numerica per l’ espulsione di Trimarchi. Il forcing finale del Motta produce diverse occasioni per pareggiare ma quella più ghiotta al 87’con  Fontanarosa a tu per tu con Interdonato che però lo ipnotizza e blocca la sfera. Pronta la risposta un 1’dopo in contropiede del Mandanici: Ciatto si invola facendo fuori la retroguardia ospite ma al momento di concludere, sbaglia. Ultimo sussulto prima del triplice fischio finale di un’ ottimo Rinaldi che decreta i 3 punti per il Mandanici.Migliori in campo: Ciatto, Giliberto Interdonato per i locali e Calabrò, Tatì e Monte per gli ospiti
Mandanici   2    Motta  1
Marcatori: 16’ Sterrantino, 44’ Calabrò,  70’ Trimarchi.Mandanici: G.Interdonato, F.Interdonato, Caspanello (60’Urso), Giliberto, Pino, Brigandì, Ciatto (89’Pirri), Sterrantino (75’Gio.Spadaro), Carpo, Trimarchi, Gius.Spadaro, (79’Paris). All. Mario Carpo. Motta: Monte, Cundari, Siracusa (73’DiSalvo), Caruso, Tripolone, Donato (65’Cosentino), D.Tatì ,A.Tatì, Mannino, Calabrò ,Fontanarosa. All. Lucisano.
Espulso: 80’ Trimarchi.
Arbitro: Rinaldi di Messina.