Quattro punti separano lo Sportinsieme dalla Promozione.

Quando mancano solo tre giornate alla fine del Campionato di I Categoria (Girone D), lo Sportinsieme pareggia (0-0) sul campo dei messinesi del Riviera Stretto e continua a mantenere 6 punti di vantaggio sulle immediate inseguitrici.

La capolista ha cercato di controllare la partita conquistando un punto prezioso nella corsa verso la promozione.
Adesso i santateresini dovranno affrontare, sabato prossimo, al «Comunale» di Bucalo, la Roccese, mentre nelle ultime due giornate dovranno fare visita alla Mediterranea Nizza nell’ultimo derby jonico di questa stagione e ricevere in casa l’Aquila Bafia.

Un rush finale intenso, perché Roccese e Aquila sono impegnate nella lotta per non retrocedere e, quindi, faranno di tutto per strappare punti. Inoltre, il derby con la Mediterranea Nizza ha rappresentato sempre una partita da pronostici incerti.

Alla squadra del presidente Domenico Saglimbene mancano 4 punti per avere la certezza matematica della promozione. In queste giornate finali si attende una presenza più massiccia di tifosi santateresini, per un sostegno maggiore alla squadra.

«Nella partita con il Riviera Stretto – afferma il tecnico dello Sportinsieme, Filoramo – abbiamo cercato di controllare la partita che è stata abbastanza equilibrata, anche se abbiamo avuto pure delle opportunità per segnare. Adesso, è importante mantenere la giusta concentrazione, perché le tre partite finali riservano notevoli insidie».