Goleada dell’Usclo Pace 9-1 al Chianchitta che lascia prima del tempo.

Goleada dell’Usclo Pace nella settima giornata di ritorno del campionato di Terza Categoria contro il fanalino di coda Chianchitta che subisce un secco 9-1. Eppure i ragazzi del Presidente – giocatore Leonardi dopo aver subito lo svantaggio hanno trovato il guizzo per il momentaneo pareggio,  per poi crollare sotto i colpi della più quotata avversaria. Una schiacciante vittoria dell’Usclo Pace come era da pronostico contro i giardinesi con i ragazzi di mister D’Ascola che conquistano i tre punti contro un Chianchitta dalla difesa più perforata del campionato. L’Usclo Pace, quasi in formazione tipo, con l’infermeria che inizia a svuotarsi, rimangono ai box ancora i soli Martello, Cacciola e Sferrazza, pronti al rientro.
Parte subito forte l’Usclo Pace che dopo 10’ trova il vantaggio con il bomber Michele De Tommasi lesto ad infilare il portiere giardinese. Passano solo 5’ che il Chianchitta trova il pareggio su un cross senza pretese che sorprende il numero di casa Parisi un po’ incerto nell’occasione.  Subito il pareggio, esce fuori l’orgoglio dei padroni di casa che in nell’arco di sette minuti chiudono la gara: assist dell’ottimo Mangraviti per Palmieri che riporta in vantaggio la propria squadra. Non passano nemmeno due minuti che l’Usclo Pace realizza il terzo gol grazie ad un’autorete di un difensore giardinese.  Sul punteggio di 3-1 l’Usclo chiude in vantaggio la prima frazione di gara.
Nella ripresa inizia lo show di Michele De Tommasi che batte il portiere giardinese per altre tre volte, incrementando il punteggio.  A completare la goleada dell’Usclo Pace,  brindando al  gol: Vinci,ancora Palmieri e Venuto su calcio di rigore fissando il punteggio sul risultato di 9-1.  Termina prima del fischio finale la partita Durante espulso dal direttore di gara per doppia ammonizione. Una gara senza storia, mai messa in discussione, un buon allenamento per far rodare le gambe dei ragazzi e mettere un po’ di benzina nei muscoli dei tanti infortunati.
Per dovere di cronaca al 35’ del secondo tempo sul punteggio di 9-1, la compagine del Chianchitta abbandona il terreno di gioco rientrando anzitempo negli spogliatoi.