L’Akron Savoca in rimonta batte (2-1) a domicilio il Ciumaredda.

L’Akron Sport Savoca in rimonta espugna il Comunale di Bucalo contro la squadra locale del  Ciumaredda dell’ex tecnico Alessandro Fleres.

Due calci piazzati di Dario Luchino e Alessandro Impellizzeri consegnano la vittoria nel derby della  Valle dell’Agrò alla compagine savocese di mister Roberto Bartolotta. Un successo che proietta l’Akron al secondo posto ad un solo punto dalla vetta, di contro i ragazzi di mister Fleres, una sconfitta che frena la rincorsa verso i primi posti, facendo scivolare i santateresini al settimo posto a due punti dall’Usclo Pace che occupa l’ultima posizione utile per i play-off.

Come tutti i derby, è stato emozionante molto sentito,gol, traverse, ammonizioni, espulsioni e con diversi ex in campo: Roberto Crisafulli, Ezio Lo Giuidce, Salvatore Trimarchi, Ernesto Sigillo e mister Fleres con un passato tra le file biancoazzure savocese. Gli ingredienti per un’emozionante gara c’erano tutti, sin dalle prime battute i presupposti della vigilia vengono mantenute.

Primo Tempo: Parte subito forte la squadra di casa del Ciumaredda che imprime subito il suo forcing con l’Akron Sport che cerca di arginare le iniziative soprattutto dell’ex di turno Ezio Lo Giudice. Proprio il fantasista santateresino è l’ispiratore del vantaggio del Ciumaredda: parte in velocità fa fuori la retroguardia savocese pone sul piatto d’argento un pallone ad Enrico Santoro che deve solamente spingere al di là della linea bianca della porta difesa da Emilio Di Bella.

Vantaggio meritato fino al quel momento per i ragazzi di mister Alessandro Fleres apparsi più determinati nell’organizzazione della manovra con i savocesi più guardinghi pronti a colpire con la loro arma: il contropiede. Dopo l’uscita del portiere savocese Emilio Di Bella costretto ad abbandonare il terreno di gioco, per un infortunio al piede, al suo posto Marco Nicita,  l’Akron Sport Savoca alla ripresa del gioco pesca il jolly su una magistrale punizione calciata da Dario Luchino ristabilendo al 39’ la parità. Gli ultimi minuti della prima frazione di gara non riservano particolari sussulti anche se i padroni di casa cercano di reagire.

Secondo Tempo: Al rientro in campo vede sempre protagonista il Ciumaredda che sfiora in più circostanze il vantaggio con Enrico Santoro che sciupa delle ghiotte occasioni. Sfortunato l’attaccante santateresino al 70’ quanto la sfera si va a stampare sulla traversa.

L’Akron Sport Savoca? Cerca di arginare le folate offensive dei padroni di casa con il  tecnico Roberto Bartolotta che richiama Leo e Messina al loro posto Di Natale e il giovane Alessandro Impellizzeri per dare più vigore alla propria squadra. Proprio il neo entrato Impellizzeri porta in vantaggio i savocesi con una magistrale punizione dal limite con la sfera che supera per la seconda volta il portiere Rosani.

La gara diventa dura, gli animi si riscaldano a farne le spese Trimarchi e Carmelo Mantarro. Arrembaggio finale del Ciumaredda che si proietta in avanti nel tentativo di riacciuffare il pareggio, con la formazione del Presidente Cosimo Ferraro, forte del vantaggio si difende con ordine chiudendo qualsiasi varco verso la porta di Nicita.

Minuti finali palpitanti ma il risultato premia al triplice fischio finale l’Akron Sport Savoca che espugna per il secondo anno consecutivo il Comunale di Bucalo.

Ciumaredda   1   Akron Sport Savoca  2
Marcatori: 24’ E. Santoro, 39’ Luchino, 75’ Ales. Impellizzeri.
Ciumaredda: Rosani, P. Spadaro (57’ Trimarchi), Ferraro, D’Agostino, Crisafulli (83’ Vittorio), O. Santoro, E. Lo Giudice, Ragusa (88’ Fleri), Casablanca, Moschella, E. Santoro E. All. Sandro Fleres.
Akron Sport Savoca: Di Bella (35’M. Nicita), Bonvegna, Lo Conti (80’ Famulari), Leo (56’ Di Natale), Spinella, C. Mantarro, Lo Giudice, G. Mantarro, Messina (67’A. Impellizzeri), Luchino, Nicita. All. Roberto Bartolotta.
Arbitro: D’Amico  di Messina.

Di Mimmo Muscolino