Il Saponara vince lo spareggio 4-1 con il Merì. Play-off con il Furci.

De Tommasi show regala l’accesso ai play-off promozione al Saponara che supera con un secco 4-1 la compagine del Merì, nella gara spareggio per aggiudicarsi la quinta posizione in classifica nel campionato di Seconda Categoria – Girone E. Una qualificazione ottenuta nei minuti finali di una gara combattuta, con le due formazioni che si sono date battaglia per superarsi a vicenda. Il Saponara colpito a freddo dal Merì, ha avuto la forza di reagire pareggiando a metà del primo tempo, trovando i colpi vincenti a dieci minuti dalla fine con lo scatenato De Tommasi. Una vittoria che consente ai ragazzi del Presidente Fiocco di affrontare nei play-off il prossimo 11 Aprile  la compagine del Furci che ha il vantaggio del fattore campo.
La partita: Nemmeno il tempo di prendere le misure che il Merì sblocca il risultato con Messina abile a finalizzare un assist di Bucca, metteva la sfera alle spalle di Venuto. Pronta la reazione del Saponara con Marco Gangemi che dal limite fa partire un bolide che sfiora di poco la traversa. La gara è vivace con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 20’ la formazione di mister Boemi trovano il colpo vincente con un colpo di testa di Isgrò che devia in rete una punizione dalla trequarti battuta da Mezzatesta. La gara è equilibrata, nel finale del tempo il Merì, si rende pericoloso con un bolide dal limite di Grillo che trova la parata di Venuto bravo a deviare la minaccia in angolo.
Al rientro in campo le due formazioni  con un atteggiamento guardingo si annullano reciprocamente tentando di sorprendere l’avversario: ci prova al 63’ Giunta con un tiro in diagonale di poco fuori, al 73’ è la volta di Messina dal limite cerca di sorprendere Venuto, ma il tentativo lambisce lo specchio della porta. Al 79’ l’episodio della svolta della gara: l’attaccante saponarese De Tommasi servito in verticale da Mezzatesta, in velocità taglia la difesa del Merì, appena in area viene messo giù. Nessun dubbio per il direttore di gara che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso De Tommasi che trafigge il portiere meriense Bertè per il vantaggio del Saponara. Subita la rete i ragazzi di mister Borghese si buttano in avanti alla ricerca del pareggio, commettendo l’errore di scoprirsi lasciando ampi spazi al contropiede dei biancoazzuri del Saponara. Al 87’ il furbo De Tommasi fiuta un’ingenuità della retroguardia del Merì, anticipa l’intervento di Bertè ed insacca in rete. Non è finita, con il Merì proteso in avanti,  sale in cattedra nuovamente De Tommasi con un micidiale contropiede fa fuori  difesa e  portiere depositando in rete la palla del 4-1.

Saponara 4  Merì 1
Marcatori: 3′ Messina, 20′ S. Isgrò, 79′ (rigore), 87′ e 93′ De Tommasi.
Saponara: Venuto, Patti, Doddis, Russo, Repici (45′ Campo), Mezzatesta, M. Gangemi, Lombardo, Giunta (91′ Furnari), De Tommasi, S. Isgrò (69′ S.Gangemi). All: Boemi.
Merì: Bertè, A. Furnari, Scolaro, Sahrane (73′ Iannello), Composto, Dongiovanni, Sottile (45′ F. Isgrò), Bella, Messina (90′ Mostaccio), Bucca, Grillo. All: Borghese.
Arbitro: Maddocco da Messin