Vittoria esterna del Contesse 2-1 sul campo del Malfa.

Il Fc Contesse riesce in un solo colpo a sfatare il tabù Isole Eolie ed a sconfiggere il mal di trasferta imponendosi al “Tre Pietre” di Malfa con il risultato di 2-1. La squadra gialloblù sbarca a Salina con numerose assenze ma con una straordinaria consapevolezza nei propri mezzi.
La partita: Nel primo tempo la gara si mostra subito molto equilibrata con le due squadre molto attente a non concedere eccessivi spazi ai propri avversari. I padroni di casa si rendono pericolosi al 15′ con una combinazione Re-Basile con quest’ultimo che prova la conclusione a rete che mette subito alla prova i riflessi di Orecchio che devìa in corner. Pochi minuti più tardi ci pensa Barbaro a mettere i brividi alla retroguardia locale. Partita che si sblocca poco dopo la mezz’ora. Micari si guadagna una punizione a 35 metri dalla porta del Malfa. Sul pallone si presenta Puleo che sorprende tutti provando la conclusione a rete da distanza siderale. Il capitano del Fc Contesse fà partire un straordinario tiro che si insacca alle spalle di Taranto. Per Puleo si tratta della seconda rete stagionale. Il Malfa non riesce ad avere una reazione immediata ed il primo tempo si conclude con il risultato di 1-0.
Secondo Tempo: Nella ripresa la squadra di Privitera prova subito ad annullare lo svantaggio alzando notevolmente il baricentro della propria azione ma la retrogurdia del Contesse si dimostra solida ed autorevole. Le piacevoli trame offensive locali non portano i frutti sperati ed i gialloblù ne approfittano. Lancio di Argento dalla propria trequarti che esalta il taglio di Davì, l’attaccante del Fc Contesse si presenta davanti al portiere e lo scavalca con un pregevole pallonetto per il gol del 2-0. Il Malfa non ci stà e prova a rientrare in gara con diverse conclusioni poco fortunate. Gol che riapre il match che arriva ma forse troppo tardi per riaccendere seriamente le speranze del pubblico di casa. Re sfrutta al meglio un cross dalla destra mettendo dentro un comodo tap-in. Nel finale espulso il capitano del Malfa Saporito, uno dei migliori in campo. Il Fc Contesse ritrova la vittoria esterna che mancava dallo scorso 25 Ottobre e porta a casa tre punti vitali per le proprie ambizioni. Il Malfa ha comunque dimostrato di non meritare la posizione di classifica sin qui maturata e, giocando in questo modo, potrà senz’altro togliersi le soddisfazioni che merita.
Dopo Gara: Andrea Argento – allenatore del Contesse: “Questa squadra sta imparando a vincere anche soffrendo, a giocare con personalità e ad esaltarsi nelle difficoltà. Sono segnali importantissimi per un allenatore. Ma non abbiamo tempo per pensare a questa vittoria. Ci prendiamo i tre punti e ci concentriamo da subito sulle prossime gare. Sappiamo che ancora dobbiamo conquistare tanti, tanti, tanti punti se vogliamo alimentare ancora le nostre ambizioni”.
Malfa-Fc Contesse 1-2 Marcatori: 34’pt Puleo (C), 28’st Davì (C), 42’st Re (M)Malfa: Taranto Alb., Taranto M., Sciacchitano, Pirera C., Lopes, Taranto Ale., Basile, Segreto, La Mancusa, Saporito, Re. A disp.: D’Amico, Di Cosa, Alizzo. All.: Antonio Privitera. Fc Contesse: Orecchio, Aversa, Enea, Laganà, Giove, Barbaro, Micari, Puleo, Davì, Argento, Schepis A. Allenatore: Andrea ArgentoArbitro: Restuccia di MessinaNote: Ammonito Taranto Ale. del Malfa. Espulso Saportito del Malfa al 44’st