Il palo ferma la Granitese (0-0) con l’Alì Terme.

Nulla di fatto tra l’Alì Terme e il Calcio Granitese che al termine di una  gara combattuta si dividono la posta in palio. Un risultato ad occhiali che forse sta stretto alla Granitese che nella seconda parte della gara, oltre a  colpire un palo con Gabriele Pagano ha sfiorato il vantaggio in più di una occasione, clamorosa quella a pochi minuti dal temine con Arati. L’Alì Terme perfetto in fase d’impostazione, sterile ed precipitoso in avanti dove il solo La Via ha cercato di impensierire la retroguardia ospite che stava capitolando proprio in pieno recupero quando il neo entrato Pistone concludeva alle stelle un micidiale contropiede aliese.
Nella prima frazione di gara pochi spunti di cronaca,  unico sussulto al 23’ con Paolo Nassi da ottima posizione fallisce la favorevole occasione, per il resto l’incontro è stato condizionato dal vento, giocato a centrocampo con le due retroguardie pronte a chiudere qualsiasi varco d’accesso verso le rispettive porte. Nella ripresa le due squadre hanno cercato con più convinzione la vittoria creando delle ottime trame di gioco, ma alla fine il risultato è rimasto inchiodato sullo 0-0.
Primo Tempo: Dopo una fase di studio con la gara bloccata nella zona nevralgica del centrocampo, il primo  tentativo è dei ragazzi di Mario Micalizzi al 22’ con il giovane Biagio La Via che si destreggia all’altezza  della lunetta si gira con un tiro non forte ma preciso piuttosto centrale sorvola di poco la traversa. Pronta la reazione del Calcio Granitese che nell’arco di due minuti costruisce due palle-gol: al 22’ l’ottimo Falcone scambia con Nassi che mette al centro per il centravanti Salvatore Brunetto che al momento del tiro viene anticipato dal portiere Micalizzi in uscita che gli chiude lo specchio della porta, deviando la sfera in angolo. Un minuto più tardi, Paolo Nassi ha sui piedi la palla del possibile vantaggio ma non riesce a  trovare il guizzo vincente. Al 33’ ancora pericolosi gli ospiti sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dal vertice destro dell’area da Falcone che appoggia lateralmente al centro per Lo Giudice che fa partire un fendente deviato in angolo dall’attento portiere locale Micalizzi.  Il primo tempo si conclude con un’opportunità dell’Alì Terme con Gugliotta che dalla fascia destra si accentra verso l’area tira con precisione sul primo palo con Corvaia a deviare in angolo.
Secondo Tempo: Nella ripresa la gara è più vivace con gli ospiti che tentano la carta Arati per sbloccare il risultato. Proprio il neo entrato dopo qualche minuto tenta con un tiro da fuori la via della rete ma la  conclusione va di poco fuori.Si susseguono i capovolgimenti di fronte prontamente bloccati dalle due difese. Al 57’ Nassi tenta di sorprendere centralmente i padroni di casa, dopo aver fatto fuori in velocità il reparto del centrocampo, giunto al limite al momento del tiro, viene fermato da Campagna che risolve l’intrica matassa. La Granitese spinge alla ricerca del vantaggio: al 60’ ci prova Falcone che dalla lunetta di collo pieno conclude di poco sopra la traversa. Il trio ospite Arati-Pagano-Brunetto, supportati da Falcone e dalle iniziative sulla fascia di Maurizio Lo Giudice mettono in allarme la difesa aliese. La squadra di casa, non sta certamente a guardare, ma la manovra si arena sul muro granitese. Al 80’ gli ospiti falliscono la palla del vantaggio: errore in disimpegno della difesa aliese, la sfera viene intercettata da Arati che mette subito in moto S. Brunetto con la punta del piede serve Pagano che devia in rete con la palla che va a stamparsi sul palo.  Nemmeno il tempo di disperarsi che Arati appostato all’altezza del dischetto di rigore, pescato da un perfetto assist di Pagano, si coordina male concludendo di poco fuori dallo specchio della porta. I padroni di casa cercano di reagire, ma sono ancora gli ospiti con lo scatenato Falcone che al 82’ dal vertice destro impegna Micalizzi che si salva deviando il bolide sopra la traversa. Sempre dai piedi di Falcone al 88’ pericolo per la porta di Micalizzi: lancio per Brunetto che di prima intenzione serve Pagano che tira a botta sicura mandando la sfera di poco sopra la traversa. L’ultimo assalto verso la porta aliese al 90’ con Mannino con un azione personale tenta con un  tiro da fuori la via della rete. Sul capovolgimento di fronte, grossa opportunità per i padroni di casa con una rapida ripartenza fanno fuori la difesa ospite, ma Pistone con troppa precipitazione manda la sfera alle stelle. Ultimo sussulto di una gara, giocata correttamente da entrambe le compagini, condizionata dal vento.

Alì Terme   0   Calcio Granitese  0
Alì Terme: Micalizzi, Roma, Randisi, Campagna, Ciulla, Villari (32’ S. Andronaco), Cinturrino, Gugliotta (89’ Maccarrone), La Via, Raffa (69’ Pistone), Riparare (90’ S. Intedonato). All. Micalizzi.
Calcio Granitese: Corvaia, Saetta, Savoca (46’ Arati), Arena, A. Brunetto, Mannino, Lo Giudice, Nassi ((80’ Carbone), S. Brunetto, Falcone, Pagano. All. Lo Giudice.
Arbitro: Muscherà di Messina.