Mano pesante ai danni della Social Romettese. Tre turni a Cacace (Canneto).

La Social Romettese nel mirino del Giudice Sporitvo ha squalificato fino al 31 Dicembre 2010 il dirigente Paolo Saija “Per contegno offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti dell’Arbitro e per averlo strattonato violentemente, afferrandolo dal pantaloncino, provocandogli lieve dolore”. Fino al 31 Maggio 2010 il dirigente Giovanni Occhipinti “ Per contegno offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti dell’Arbitro, a fine gara”.
Per quanto riguarda i giocatori sono stati squalificati fino al  31 Maggio 2010 i giocatori Saija Antonino e Dragà Giuseppe “ Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’Arbitro e per avergli impedito il celere rientro nello spogliatoio, a fine gara”.
Per quanto riguarda gli altri provvedimenti:
Squalifica per TRE GARE: (2+1).
Cacace Gabriele (Canneto Cris Merlino) “Per condotta violenta nei confronti di un avversario e per recidiva in ammonizione – IV infrazione (1 gara effettiva”).
Squalifica per DUE GARE:
Grosso Adolfo (Messinaudace)
Squalifica per UNA GARA:
La Greca Davide (Canneto Cris Merlino)
Taranto Alberto (Malfa)
Squalifica fino al 31/05/2010
Ruggeri Rosario (Messinaudace) “Per contegno blasfemo e per aver spintonato l’Arbitro dopo la notifica del provvedimento di espulsione”.
Saija Antonino (Social Romettese)
Dragà Giuseppe (Social Romettese)
Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’Arbitro e per avergli impedito il celere rientro nello spogliatoio, a fine gara.
Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione (IV infrazione)
Martinucci Andrea (Canneto Cris Merlino)
Zagarella Alessio (Messinaudace)
Szymansky Piotr Pawel (Stromboli Scirocco)
Boni Robero (Zafferia)
Cincotta Daniele (Filicudi)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
Billè Giuseppe (Contesse)
Agnello Rosario (Venetico)
Sforza Luigi (Stromboli Scirocco)
Cassisi Pietro (Città di Rometta)
Taranto Mirko (Malfa)
D’Ambra Roberto (Filicudi)