Premio Fair Play al Catania Allievi Regionali B.

Il settore Giovanile del Calcio Catania, il cui responsabile per la provincia di Messina è l’ex allenatore giallorosso Roberto Buttò, diventa protagonista, oltre che in ambito regionale, grazie al primato ottenuto nel proprio girone, anche in quello nazionale. Infatti, per la squadra Allievi Catania B che disputa il torneo di competenza con tutte compagini della provincia di Messina (da fuori classifica) e gioca in casa al Comunale di Venetico, la stagione è stata contraddistinta da un doppio successo: chiuso in testa il campionato a 66 punti con ampio margine di vantaggio sulle inseguitrici, senza sconfitte e con la propria porta imbattuta in tutto il girone di ritorno, i ragazzi guidati da Giuseppe Spada hanno ottenuto nei giorni scorsi la “Coppa Disciplina Sicilia” per l’anno calcistico appena terminato.
Il riconoscimento verrà anche assegnato in ambito nazionale, dato che il gruppo etneo, invitato a Coverciano, prenderà parte al torneo chiamato “Fair play, gioca leale e vinci sempre”, iniziativa in programma  nei giorni 8 e 9 maggio, che la Federcalcio ogni anno riserva a società e squadre che più si sono distinte in campo di correttezza e sportivitàIl mini-torneo vedrà partecipare anche le squadre-fair play di Piemonte, Liguria e Abruzzo.
Questo l’organico degli Allievi Regionali Catania B, formato in gran parte da calciatori prelevati dai vivai di alcune realtà peloritane e tra le più importanti ricordiamo Fc Messina e Igea Virtus:
Portieri: Orlando, Zampaglione e Romano;
Difensori: Scibilia, Gazzè, Bonaffini, Patti,  Franchina, Mascaro e Calabrò.
Centrocampisti: Arena, Benenati, Gatto, Alosi e Stramandino.
Esterni: Muscarà, Da Campo, Longo e Maiorana;   Attaccanti:Aveni, Crisafi, Catalano, Abate.