Allievi Reg.li: Il Camaro conquista la finale: battuto il Belpasso ai rigori 7-6.

La parata di Fiorito e il rigore decisivo messo a segno da Fragapane nella lotteria dei calci di rigore regalano la finale regionale del campionato Allievi al  Camaro contro la formazione alcamese dell’Adelkam. Una vittoria ottenuta dagli undici metri, con la formazione giallorossa in vantaggio per 2-0 si vede costretta a subire la rimonta della formazione catanese del Belpasso, giocando i tempi supplementari in otto. Alla fine  sul  sintetico del Bacigalupo di Taormina  ad accedere alla finale (domenica  prossima a Bronte alle ore 16.30)  al termine di un match intenso e ricco di episodi sono i ragazzi di mister  Bertino  che contenderanno il titolo di campione regionale all’Adelkam.
La partita: I primi 45’ di gara si concludono sul punteggio di 0-0 con le due formazioni bloccate tatticamente nella zona nevralgica del centrocampo con un persistente equilibrio e con poche occasioni da rete.  Al rientro in campo il Camaro sblocca subito il risultato al 47’ con Lisi abile a ribadire in rete con un preciso diagonale dopo una respinta del portiere sul suo primo tentativo. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che il Belpasso subisce il raddoppio di Giacobbe che va in gol con un preciso colpo di testa su cross di Marchese.  Sotto di due reti, il Belpasso cerca di reagire riuscendo ad accorciare le distanze al 62’ su calcio di rigore  concesso dal direttore di gara la cui decisione è stata contestata dalla formazione messinese. Dagli undici metri Egitto trasforma in rete. La gara si riapre gli animi in campo si surriscaldano costringendo l’arbitro ad estrarre più volte il cartellino giallo. Il Camaro pressato dai catanesi sembra in grado di poter controllare l’offensiva del Belpasso.  Sembrava fatta quando il direttore di gara concede 9 minuti di recupero sfruttati a dovere dal Belpasso che nell’ultimo minuto di recupero trova il pareggio con Cristaldi sugli sviluppi di una punizione. Oltre al danno, il Camaro subisce anche la beffa perchè, dopo il pari degli avversari, resta in dieci per l’espulsione per proteste di Marchese.
Tempi supplementari: I supplementari non iniziano sotto la buona stella per i giallorossi del Camaro: il portiere La Fauci viene espulso per doppia ammonizione, Micalizzi contesta quest’ultima decisione e si becca anche lui il cartellino rosso. Risultato: il Camaro rimane in otto uomini in campo nei restanti 25’ di gara, riuscendo ad arrivare ai calci di rigore che portano alla finale di Bronte.
Camaro Messina – Belpasso 7-6 dopo i calci di rigore
Marcatori:  47’ Lisi , 52’ Giacobbe,  62’ Egitto su rigore, 94’ Cristaldi.
Camaro Messina: La Fauci, Migliardi, Micalizzi, A. Bonamonte (3′ pts Fragapane), Di Pietro, Marchese, Pinizzotto (6′ sts Fiorito), Nunnari, Lisi (60’ Miserendino), Piccolo (90’ Ricciardo), Giacobbe (85’ Nicolò). Allenatore Bertino.
Belpasso: Arcidiacono, Egitto, Urso (75’ Leonardi), Giordano (46’La Rosa), Patania, Topazio (85’ Cristaldi), Bagnato, Colombo, Clienti, Belluso (86’ Licciardello, 1′ pts Buda), Guglielmino. Allenatore Treccarichi
Arbitro: Salvatore Castorina di Acireale
Ammoniti: Piccolo, Bonamonte , Di Pietro, Giacobbe, Migliardi e La Fauci  (Camaro);
Giordano, Urso e La Rosa (Belpasso).
Espulsi: Marchese (C)al 49′ st, 5′ sts La Fauci (C) per doppia ammonizione, 5′ sts Micalizzi (C)Sequenza rigori:

La Rosa (Belpasso)           gol: 1-0
Di Pietro (Camaro)             gol: 1-1
Egitto (Belpasso)          parato: 1-1
Rcciardo (Camaro)             gol: 1-2
Cristaldi (Belpasso)            gol: 2-2
Nunnari (Camaro)               gol: 2-3
Bagnato (Belpasso)            gol: 3-3
Miserendino (Camaro)         gol: 3-4
Guglielmino (Belpasso)        gol: 4-4
Fragapane (Camaro)            gol: 4-5.

Il Camaro vola in finale: ad attenderlo, domenica prossima sul neutro di Bronte (Ct), c’è l’Adelkam che nell’altra semifinale ha superato per 1-0 il  Misterbianco. A segnare il gol vittoria sul sintetico di Castellana Sicula dopo cinque minuti di gara Pellegrino con un tiro da fuori beffa il portiere catanese Basso.