Domenica a Bronte le finali Allievi e Giov.simi Regionali.

Adelkam-Pantanelli tra i Giovanissimi, Adelkam-Camaro tra gli Allievi. Sono, queste, le due finalissime regionali che domenica prossima, a Bronte, ci diranno quali saranno le due nuove squadre campioni siciliane nelle due categorie.
Le due vincenti delle finali di domenica prossima conquisteranno il diritto di partecipare alla fase nazionale delle finali, che avrà il suo culmine a fine giugno a Chianciano Terme, in provincia di Siena, dove, saranno assegnati gli scudetti di categoria.
I primi a scendere in campo, alle 15, saranno i Giovanissimi di Adelkam e Pantanelli, a seguire sarà la volta degli Allievi di Adelkam e Camaro.
Adelkam: A caratterizzare quest’importante appuntamento in terra etnea, la doppia presenza dell’Adelkam, vivace società di Alcamo, in provincia di Trapani, che già nella scorsa stagione aveva raggiunto la finale Allievi, dove poi fu sconfitta dal Bagheria. Inoltre, il club bianconero, da vent’anni, organizza il torneo «Costa Gaia», uno degli appuntamenti più importanti della stagione del calcio giovanile siciliano.
Pantanelli:Anche la Pantanelli, negli ultimi anni, si è conquistata un ruolo di primo piano nel panorama calcistico isolano, tanto che il club aretuseo raggiunge per la seconda volta una finalissima regionale, dopo quella di tre anni fa, quando gli Allievi siracusani furono sconfitti dalla Fincantieri, poi diventata vicecampione d’Italia.
Camaro:Il Camaro, invece, tra le quattro che saranno presenti a Bronte, è l’unica società che partecipa ai campionati dilettantistici, l’Eccellenza, con una propria prima squadra.
Il parere di Sandro Morgana: E proprio su questo punto centra l’attenzione Sandro Morgana, presidente della Federcalcio siciliana, appena rientrato da Roma, dove ha assistito alla cerimonia di consegna delle benemerenze della Lega Dilettanti. “Innanzitutto, complimenti alle finaliste e a tutte le squadre che hanno dato vita prima ai play off e poi alle finali regionali – dice il massimo dirigente federale siciliano – adesso, a Bronte, mi aspetto di vedere due belle partite, che sicuramente premieranno i migliori. Credo che i cambiamenti che abbiamo introdotto quest’anno siano stati accolti positivamente dalle società, molte delle quali, così, hanno avuto la possibilità di continuare a giocare anche dopo la fine del campionato. La formula nel complesso è piaciuta, anche se non escludo che qualcosa possa essere modificata. Il bilancio è sicuramente positivo”.