Allievi Reg.li: Il Camaro sconfitto 2-1 in finale dall’Adelkam.

L’Adelkam riscatta la battuta d’arresto subita dai Giovanissimi e conquista il titolo regionale per la categoria Allievi. La squadra del tecnico Vincenzo Lo Piccolo si prende, dunque, una doppia rivincita, visto che, lo scorso anno, i gialloblù si arresero al forte Bagheria. Una vittoria tutto sommato meritata, ottenuta a scapito di un Camaro che ha ben giocato, ma che ha dovuto scontare il peso diverse assenze per squalifica e infortunio. Quella messinese s’è confermata una squadra fucina di giovani talenti, mettendo in mostra capitan Piccolo, elegante, efficace, un giocatore di grande prospettiva, Pinizzotto, centrocampista di grande qualità, Maggiolotti, fantasista dai piedi buoni, e la punta Lisi, abile, veloce e tempestivo nel cercare la porta. Insomma, una buona squadra, un undici che ha meritato di disputare la finalissima per il titolo regionale degli Allievi. L’Adelkam ha vinto dimostrandosi una squadra quadrata, capace di giocare un calcio senza fronzoli e di badare al sodo.
Nella prima frazione di gioco, dopo le solite schermagli inziali, i trapanesi vanno al tiro con Alaimo, ma, Fiorito, estremo difensore dei messinesi del Camaro non si fa sorprendere. All’11, arriva il gol del vantaggio dei gialloblù alcamesi. Papania scarica una gran botta dalla distanza, la sfera sfiora un difensore avversario e finisce in rete. Il vantaggio galvanizza l’Adelkam che spinge sull’acceleratore. Il centrocampista Alaimo, al 21′, trova il jolly da fuori area. Un tiro di rara potenza e precisione, che s’insacca alle spalle di Fiorito, vanamente proteso in tuffo nel tentativo di evitare il gol. Il doppio vantaggio tramortisce la squadra messinese, che, comunque, non perde coraggio e si catapulta in avanti alla ricerca del gol. Lisi, servito da Piccolo tenta di impegnare Durantini, il quale riesce a parare il tiro della punta giallorossa. Maggiolotti dalla distanza, scarica un gran destro, che si perde d’una spanna sopra la traversa.
Nella ripresa, Camaro in palla nei primi minuti di gioco. Al 10′, Maggiolotti conclude a rete da buona posizione e realizza un gran bel gol. La gara diventa entusiasmante, l’Adelkam si difende e riparte con velocità, il Camaro punta tutto sull’estro e la velocità del duo Lisi – Piccolo. Il risultato non cambia, l’Adelkam festeggia, il Camaro recrimina. I gialloblù festeggiano, i messinesi vanno negli spogliatoi a testa bassa. Non hanno vinto il titolo, ma sono veramente un’ottima squadra.
Adelkam – Camaro 2-1 Reti: 11′ pt Papania, 21′ pt Alaimo, 10′ st Maggiolotti.Adelkam Alcamo: Durantini, Palermo, Battaglia, D’Angelo, Lo Piccolo, Ippolito, Pellegrino (12′ st Lo Monaco), Alaimo, Figlia, Papania, Candido. A disp. Lucchese, Milazzo, Morrone, Gagliardo, D’Ordo. All. Lo Piccolo.Camaro Messina: Fiorito, Nicolò, Fragapane, Riggio, Di Pietro, Ricciardo (10′ st Costanzo), Pinizzotto, Nunnari (20′ st Di Bella), Lisi, Maggiolotti, Piccolo. A disp. D’Angelo, Gervasi, Conti Nibali, Miserendino. All. Bertino.Arbitro: Saggio di Siracusa. Assistenti Di Stefano e Floridia.