Il Mandanici si congeda dai suoi tifosi con un 5-0 al Real Taormina.

Finisce qui, finisce il Campionato di Terza Categoria così lungo ed estenuante ed il Mandanici chiude in bellezza. Partita vivace a tratti piacevole ed il Real Taormina non sembra in inferiorità numerica, anzi. E’ il freddo Giliberto a battere in rete e segnare dopo il festival dei gol mancati che ha rischiato di complicare le cose per i padroni di casa, addirittura su tiro di Trimarchi, il compagno di squadra Ciatto in posizione di fuorigioco a portiere battuto tocca il pallone, negando il raddoppio data la posizione.
Nella ripresa rinvio del Real Taormina con Sturiale che ribatte in rete trovandosi in posizione di attacco, poi l’indomito e intramontabile Sterrantino chiude il match. Nuovamente capitan Giliberto arrotonda il punteggio e c’è gloria anche per Enzo Brigandì che riprende una corta respinta e fa risultato finale con gli ospiti che durante la partita talvolta si sono resi pericolosi dalle parti del portierino Interdonato che sicuramente farà strada data la sua giovane età la sua serietà e la grande voglia di imparare. Assente Giuseppe Carpo.
Dopo gara : Bilancio di un campionato, sono le affermazioni di Carpo Presidente ed allenatore, fortemente positivo dal punto di vista umano, una aggregazione di tanti calciatori non solo mandanicesi , giovani di Pagliara, Nizza, Alì Terme che hanno creato nove mesi di momenti indimenticabili sotto il profilo sociale e che l’Amministrazione Comunale del Sindaco Armando Carpo ha sostenuto con grande sensibilità. I sacrifici  sono stati enormi per i forti costi di gestione che in un campionato dilettantistico non trovano eccessiva logica, cala il sipario”MANDANICI – REAL TAORMINA      5 – 0
Reti: 35’ Giliberto, 51’ Sturiale, 56’ Sterrantino 79 Giliberto, 89’ Brigandì
Mandanici: Interdonato G., Interdonato F.(50’ Parisi), Sturiale, Campanello, Villari, Pino, Sterrantino(Scozzi all’84’, Giliberto, Ciatto(65’ SpadaroGius), Trimarchi, Bordonaro(85’ Brigandì V.)All Mario Carpo a dispozione Forzini Real Taormina: Leopardi, Cacciola, Gullotta, Ruggeri, Gallodoro, Galeano, Intelisano, Previti, Privitera, Tamà. All Intelisano Arbitro: Marino Rinaldi di Messina