La Granitese vince 1-0 lo spareggio con il Letojanni: Adesso è Seconda Categoria.

Il Galleria Foto della gara:Calcio Granitese vince lo spareggio promozione con l’Asd Letojanni è conquista la Seconda Categoria. L’episodio chiave della  gara al 70’ quando il bomber granitese Salvatore Brunetto sorprende la retroguardia letojannese entra in area con una tiro in diagonale sul secondo palo, non forte ma beffardo, complice l’incertezza del numero uno letojannese Giordano, la sfera scuote la rete che fa esplodere la gioia dei numerosi tifosi granitesi presenti al Valerio Bacigalupo. Una  rete difesa fino alla fine dai ragazzi di mister Lo Giudice che alla fine dei 90’ hanno meritato la vittoria cercata con maggiore insistenza sin dalle prime battute di gara. Il Letojanni subita la rete cerca di reagire portandosi in avanti con il duo Sgroi – Calì sfiorando in più di una circostanza la rete del pareggio che non è arrivata  alla fine si è dovuto inchinare alla voglia di vincere della Granitese che per “ la seconda volta” festeggia la promozione.
La finale spareggio tra il Calcio Granitese e Letojani svoltasi al Valerio Bacigalupo di Taormina davanti ad un pubblico numeroso con la presenza dell’intero staff della Figc di Messina con in testa il Presidente  – Carmelo Alfieri – è stata emozionante, a tratti spigolosa ( un espulsione e diversi ammoniti), un gol, un palo e una traversa che ha riservato tutti gli ingredienti di una gara in cui le due formazioni si giocavano un’intero campionato. Esemplare il tifo delle due tifoserie a sostenere i propri beniamini per tutto l’arco della gara ( per la cronaca  prima, durante e dopo la gara come prevedibile i tifosi della Granitese hanno contestato e fischiato il Presidente della Figc Messina – Carmelo Alfieri) ad esultare al triplice fischio finale dell’ottimo arbitro Butera di Barcellona Pozzo di Gotto i sostenitori del Calcio Granitese  “ siamo in Seconda Categoria”  con scene di entusiamo con i giocatori ad festeggiare sotto la gradinata dei tifosi. Purtroppo alla gioia della Granitese fa riscontro la delusione dei giocatori del Letojanni  che hanno accettato applaudendo gli avversari con  in testa il capitano Alessio Camarda. Adesso il Letojanni concluso il campionato in seconda posizione, affronterà nella semifinale dei play-off sul proprio campo il Riviera Sud. In caso di vittoria sempre al Mario Lo Turco la vincente dell’altra semifinale Gescal – Akron Sport Savoca.
La partita:  Dopo una breve fase di studio al 6’ prima occasione da rete per la Granitese con il suo capitano Gabriele Pagano bravo ad sorprendere la retroguardia avversaria a tu per tu con il portiere Giordano non trova il guizzo vincente per superare l’estremo difensore. Le due formazioni si danno battaglia nella zona nevralgica del centrocampo con le due retrovie attente a non farsi sorprendere da Marco Calì e del veterano Sgroi  e del duo Brunetto – Pagano.
Al 30’ proprio la coppia d’attacco granitese con una manovra iniziata da Salvatore Brunetto e finalizzata da Pagano sbloccano il risultato. La gioia del gol viene subito strozzata dalla decisione del direttore di gara che annulla su segnalazione del guardalinee per fuori gioco.  Nel finale della prima frazione di gara ghiotta occasione sempre sui piedi di Gabriele Pagano: azione di rimessa della Granitese con la sfera che arriva a Salvatore Brunetto che trova un varco lungo la fascia destra mette al centro un invitante pallone da sospingere nella sguarnita porta di Giordano in disperata uscita, invece forse abbagliato dal sole incredibilmente il capitano manca la sfera. Nella ripresa la fisonomia della gara non cambia anche se la formazione di mister Caudullo rispetto alla prima frazione di gara pur subendo l’iniziativa della Granitese si propone in avanti sfruttando la velocità di Marco Calì subito imbrigliato dai difensori avversari.
Al 70’arriva il gol – vittoria del solito Salvatore Brunetto complice un’indecisione di Giordano. Il Letojanni reagisce rabbiosamente prendendo d’assalto l’area granitese colpendo il palo al 72’ con Sgroi sulla ribattuta la palla arriva a Paiano che tira a botta sicura sulla linea salva un difensore avversario.  Al 79’ in contropiede Salvatore Brunetto sfiora il raddoppio con la sfera che si va a stampare sulla traversa. La gara diventa elettrizzante a farne le spese Arena espulso per doppia ammonizione e il neo entrato Tornatore per gioco scorretto. Il Letojanni stringe d’assedio la Granitese, ci prova Sgroi, Calì e Valastro.
Nell’ultimo minuto dei quattro concessi nell’ultimo assalto il Letojanni reclamo un presunto calcio di rigore su Valastro messo giù da un difensore granitese. Ultimo assalto prima del triplice fischio finale che arriva puntualmente dopo pochi secondi per l’esultanza dei tifosi e giocatori della Granitese per il successo ottenuto che significa: Promozione in Seconda Categoria.

Calcio Granitese    1    Letojanni  0
Marcatore:  70’’ S. Brunetto.
Calcio Granitese: Corvaia, Saetta, Russo ( 86’ Puglia), Arena, A. Brunetto, Mannino, Lo Giudice, Nassi, S. Brunetto (88’ Savoca), Falcone, G. Pagano: All. Lo Giudice.
Letojanni: Giordano, Valastro, Smiroldo, Ardizzone ( 64’ Paiano), Camarda, Siligato ( 83’ Tornatore), Mauro (50’ Pace), Raneri, Sgroi, Calì, Moschella. All. Caudullo.
Ammoniti: 10’ Pagano,  12’ Russo, 40’ Arena,  91’Falcone
Espulsi:85’ Arena per doppia ammonizione, 90’ Tornatore per gioco scorretto.
Arbitro: Butera di Barcellona P.G. Assistenti: D’Anna – Chilemi: