Akron Sport Savoca: tutto pronto per chiedere il ripescaggio in 2° Categoria.

Dopo aver perso lo spareggio promozione con il Letojanni, nella finale play off, l’Akron Sport Savoca è orientata a tentare la carta del ripescaggio per poter approdare nel campionato di Seconda categoria. A tal proposito, il presidente del sodalizio savocese, Cosimo Ferraro, e il suo staff dirigenziale, sono ormai pronti a presentare la relativa richiesta agli organi competenti per poter accedere alla Seconda categoria.

Per superare anche l’ostacolo della non omologazione del «Comunale» di Rina per questo torneo (può giocare solo la Terza categoria a causa della lunghezza ridotta di tre metri del rettangolo di gioco) è già stata chiesta la concessione dell’impianto sportivo «Arturo Mastroeni» di Sant’Alessio Siculo.

Spetterà alla Lega Siciliana della Figc valutare le credenziali (logistiche, economiche e tecniche) della squadra del centro storico collinare, e, quindi, dare il responso definitivo sulla «promozione» o meno che ai savocesi è sfuggita sul campo solo negli ultimi 90 minuti di gioco, dopo un estenuante torneo conclusosi alla vigilia dell’estate.

Pur non avendo la disponibilità del proprio campo di calcio (uno degli elementi essenziali per il ripescaggio), i savocesi vantano, però, il raggiungimento della finale play off e un settore giovanile in continua crescita.