Cicala, Lo Giudice e D’Agostino nel mirino dell’Antillese.

La prossima settimana prende ufficialmente il via la stagione sportiva della Polisportiva Antillese con l’inizio della preparazione pre-campionato.  La matricola del Presidente – Guglielmo Mastroeni – al suo primo campionato di Prima Categoria in vista della prossima stagione sportiva ha confermato quasi l’intera rosa della formazione che ha vinto la finale play-off contro la Robur per il salto di categoria.
La dirigenza antillese con in testa il suo Presidente – Mastroeni e il direttore sportivo Nino Bartolotta stanno lavorando in sintonia per allestire una forte compagine con l’obiettivo di raggiungere una tranquilla salvezza, puntando su un mix di giocatori giovani e di esperienza. Alla corte del Presidente – allenatore Mastroeni –  sono arrivati: l’attaccante Matthias Puglisi dal Limina , Nino Maimone dallo  Sport insieme che con la sua tenera età (40 anni) guiderà insieme con Massino Marinacci il reparto difensivo e l’attaccante Clari un giocatore di esperienza . Questi al momento i colpi di mercato dell’Antillese che punta molto sui giovani, infatti, sono stati promossi in prima squadra due ragazzi del florido vivaio Antillese.
Il mercato della compagine antillese, non si è ancora concluso, il direttore sportivo Nino Bartolotta è impegnato in queste ore a portare a compimento alcune trattative. Bocche cucite sui nuovi acquisti dell’Antillese, ma secondo le nostre fonti sono in arrivo ben tre giocatori uno per ogni reparto.  I dirigenti antillesi non fanno trapelare nulla, in attesa che i nuovi acquisti prendano la penna in mano per firma per i colori antillesi.
Radio mercato annuncia l’arrivo del forte attaccante santateresino Cosimo Cicala (Sport insieme), del difensore Rosario D’Agostino (Ciumaredda) e del fantasista del centrocampo Ezio Lo Giudice (Ciumaredda). Tre pedine importanti per lo scacchiere del team allenato da Mastroeni, soprattutto la ciliegina, un po’ a sorpresa di Cosimo Cicala intenzionato a lasciare lo Sportinsieme.
La trattativa sembra destinata a concludersi  nelle prossime ore con l’arrivo dei tre giocatori  alla corte di Guglielmo Mastroeni