Valle del Mela: Bilancio positivo dopo una settimana di lavoro. Niente Coppa Sicilia.

E’ stata una settimana intensa per la società di Giammoro con un centinaio (tra grandi e meno) a “scorazzare” sull’erba del comunale per quella che è stata per il team di Mandanici una settimana storica nonché di fuoco. Sia i giocatori della prima squadra che i giovanissimi e gli allievi hanno iniziato la preparazione e dunque l’avvicendarsi dei tre gruppi ha creato una presenza continua.
Comunque l’ottima gestione logistica approntata dal d.g. Nania ha fatto si che tutto scorresse senza intoppi. I più giovani hanno lavorato sotto la guida dei preparatori atleti Raffaele Mendolia (giovanissimi) ed Adriano Russo (allievi) che hanno già dato una loro impronta. La prima squadra è stata gestita in toto dall’allenatore Saro Scibilia che gestisce anche l’aspetto atletico. Settimana intensa essendo basilare per ottenere uno stato fisico ottimale.
Mercato Juniores: Ancora il gruppo juniores non è stato scremato e si attendono le ultime fasi di mercato per farlo ma saranno 7/8 coloro che verranno aggregati. In uscita sono tre i giovani che hanno lasciato Giammoro: Ragusa(’91) al Torregrotta, Lipari(’93) al Mazzarrà e da ultimo Puleo(’93) al Pellegrino ma il parco è così ampio e di qualità che il mister potrà attingere a piene mani. Resta da risolvere il nodo portiere ma è solo questione di ore. L’ultima novità, e potrebbe essere la tradizionale ciliegina sulla torta, riguarda Paolo Bitto, juniores classe ’91 dai trascorsi con Milazzo (serie D) e Città di Monforte (Eccellenza) che da giorni s’è aggregato al gruppo e pare sia prossimo a legarsi ai giallorossi pacesi.
Il direttore Sportivo Franco Filorimo:  “Ce la stiamo mettendo tutta per accontentare sia il giocatore che il tecnico che gradirebbe non poco un’ulteriore innesto di qualità. Anche per il portiere siamo in dirittura d’arrivo. Credo d’aver allestito un buon organico ma come sempre sarà il campo a dare le risposte. Non parteciperemo alla Coppa Sicilia preferendo un nutrito numero d’amichevoli per poter meglio mettere alla prova tutti i ragazzi”.
Mister Saro  Scibilia è entusiasta di quanto gli gravita intorno: “ho lavorato in precedenza coi giovani e la scorsa stagione a Monforte e quindi anche per me è una occasione importante che la società mi ha offerto. E’ fantastico come questi dirigenti stiano vicini a tutti noi pronti a risolvere ogni problema. Sarà impegno nostro ricambiarli con le prestazioni in campo”. Intanto per il fine settimana, si sta programmando la prima amichevole, importante per testare lo stato di ….  Salute del gruppo.