C’è molta attesa per il nuovo campionato di Terza Categoria.

Il 30 Settembre 2010 è l’ultimo giorno utile per iscriversi al campionato di Terza Categoria del Comitato Provinciale di Messina. L’inizio dell’atteso torneo organizzato dalla Figc di Messina – presieduta dal Presidente Carmelo Alfieri – è previsto per domenica 17 ottobre 2010 con la disputa della prima giornata di campionato. Ai nastri di partenza tra vecchi e nuovi affiliazioni, al momento sulla linea di partenza ci sarebbero circa 30 club.
Un bel numero di formazione, in un momento di crisi economica che fa ben sperare per il prossimo futuro, ancora una volta senza alcun dubbio prevale la volontà degli appassionati del “pallone” di impegnarsi in prima persona in attività sportive in prevalenza nel settore calcistico. Certamente le squadre sono i protagonisti di un cast composto da dirigenti, staff tecnici con i giocatori gli assoluti attori di uno spettacolo che fa impazzire di gioia i tifosi che gremiscono gli spalti ogni domenica.
Un torneo di Terza Categoria quello del Comitato di Messina che fa invidiare gli altri comitati siciliani (in senso buono) che negli ultimi anni è cresciuto notevolmente, in continua evoluzione grazie al lavoro certosino del Presidente Carmelo Alfieri e dei suoi stretti collaboratori che in questi anni sono riusciti a coinvolgere tanti “paesi” o “rioni” ad essere rappresentati da una squadra di calcio. Qui consentitemi una piccola sottolineatura, un successo che va di pari passo al lavoro svolto dagli  organi stampa locali (soprattutto della riviera jonica)  che danno il massimo risalto ad un  campionato da noi definito due anni orsono ( in tempi non sospetti) “ il più bello degli ultimi anni”.
Nuove Affiliazioni: Nel prossimo campionato troveremo ben sei compagini appena costituiti: Asd Liminese, Aria Preziosa Rimiti, A.s. Antillo Val d’Agrò , Asd Anjali di Furci nel versante jonico messinese. Nel capoluogo è nata una nuova compagine Dominus che giocherà a Minissale.
In tutto questo c’è anche il rovescio della medaglia: la scomparsa di ben quattro club che non saranno sulla linea di partenza nella stagione sportiva 2010/11: Real Taormina (un anno di attività), Ciumaredda ( due anni), Asd Mandanici (due anni), Fc Contesse (quattro anni). Numeri che devono fare riflettere gli addetti ai lavori, non è tutto oro quello che “sfavilla”. Speriamo che si tratti di singoli casi, una cosa è certa non bisogna sottovalutare questi primi segnali che possono essere l’inizio del percorso inverso.