Il S. Alessio ottimo pari contro il Real Belpassese: Mangiò fallisce il colpo del k.o.

Esordio positivo per il S. Alessio che ritorna dopo diversi anni a calpestare i campi di Prima Categoria. La matricola alessese al debutto in campionato era impegnata nella difficile trasferta di Belpasso contro una delle favorite per la vittoria finale: Real Belpassese. La compagine allenata da Nino Spadaro è andata vicinissima al colpaccio portandosi per prima in vantaggio a metà della prima frazione di tempo con Salvatore Garufi, mancando il colpo del k.o nella ripresa con Peppe Mangiò che non trasforma un calcio di rigore. Mancavano poco meno 15 minuti alla fine, dal possibile 0-2 il S. Alessio subisce la rete dei padroni di casa rischiando, addirittura  la capitolazione, salvato per ben due volte dai  legni.
Alla fine un buon punto per il S. Alessio su un difficile campo come quello di Belpasso che strappa un punto alla squadre di Ferruccio che riesce a recuperare lo svantaggio grazie al sempreverde Nino Longo che al 58’ finalizza una magistrale punizione che non lascia scampo al numero uno alessese Micalizzi costretto a lasciare il campo al 65’ al compagno Mazzucco. Il vantaggio degli orange arrivava al 34’ con  Garufi, che trova il jolly da lontanissimo, e con una parabola deposita la palla nel sette della porta difesa dall’incolpevole Ventura. Il forcing finale belpassese frutta due legni colpiti che lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa con gli alessesi, grazie ad una grande prova di carattere chiudono sul punteggio di 1-1 al triplice fischio finale.
Real Belpassese-S. Alessio1-1 Marcatori: 34’ Garufi, 58’ Longo.Real Belpassese: Ventura, Guarnera, Rizzuto, Celso, Platania, Salpietro (46′ M. Aiello), Ofria (70′ Amato), Sava, A. Aiello, Longo, Petrina. All. Domenico Ferruccio.S. Alessio: Micalizzi (65′ Mazzucco), Lo Giudice, Russo, Allegra Garufi, Calafiore, Muscolino (72′ Padiglione), Garufi (64′ Andolfo), Blatti, Camelia, Mangiò, Stracuzzi. All. Spadaro.Arbitro: Infantino di Caltanisetta.