1^ Cat.- Tre giornate a Nino Maimone (Antillese). Mimmo Costa (S. Alessio) inibito fino al 31 ottobre 2010.

Mano pesante del Giudice Sportivo nei confronti del giocatore Manfredi Muscolino (Stella D’Oriente) squalificato per cinque giornate “ Per atto di violenza nei confronti di un avversario; nonchè per reiterato contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara.
Tre giornate a Nino Maimone (Antillese) “Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro; nonché per contegno offensivo nei confronti dello stesso, dopo l’espulsione”. Ecco nel dettaglio i provvedimenti del Giudice Sportivo:
Ammende giocatori espulsi dal campo:
CINQUE GIORNATE: Manfredi Muscolino (Stella D’Oriente)
TRE GIONATE: Antonino Maimone (Antillese).
DUE GIORNATE: Giuseppe Chiofalo ( Città di Oliveri), Luciano Composto ( Rangers).
UNA GIORNATA: Andrea Giacobbo (Valle del Mela), Antonio Catalfamo (Aquila), Salvatore Di Paola ( Real S. Venerina),Francesco Castoro e Fabio Vescovo ( Borgata Terrenove),Paolo Venticinque (Dacca 2000), Simone Carcione (Longi), Salvatore Zerbo (Maletto), Francesco Altamura (Pro Mazara), Santop Sicurella e Giuseppe Trupia (Accademia Empedoclina, Giovanni Di Franco e Stanislao Spinello (Casteltermini), Michele Orlando ( Città di Castellana), Daniele Drago (Città di S. Agata), Alfonso Incardona ( Sommatino), Luciano Pappalardo (Cometa Biancavilla),  Domenico Misia (Euro Sciara), Marco Saporita (Lineri), Giorgio Camastra e Salvatore D’Amore ( Partinico), Alessio Cottone (Patti), Giuseppe Gattano (Roccapalumba) e Giuseppe Papale (Rodi Milici).
Ammende Allenatori:

Michele Santoro (N. Kamarinense) squalificato fino al 10 Ottobre 2010 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Antonino Aricò (Itala) squalificato fino al 10 Novembre 2010 “Già squalificato sino a tutto il 5/10/2010, si rendeva colpevole di condotta scorretta ed assumeva contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro”.

Luciano Buda (Belvedere) e Vincenzo Mamone (Boys Cinisi) squalificati fino al 31 Ottobre 2010 “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro”
Ammende Società:

1. 100,00 Euro alle Società Euro Sciara, Serradifalco, Termitana “Per avere inserito in distinta, quale dirigente, persona non avente titolo, in quanto non risultante dalla scheda di censimento agli atti di questo Comitato”.

50,00 Euro al Partinico “ Per non avere, proprio addetto al servizio d’ordine, adempiuto ai propri doveri”.

50,00 Euro al S. Alessio “Per non avere, proprio dirigente, adempiuto ai propri doveri di addetto al servizio d’ordine”.
45,00 Euro alle Società Altofonte e Futura “ Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 15 minuti”.
40,00 Euro all’Atletico Pedara e al Real Belpassese “Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti”.

Ammende Dirigenti:

Michele Pappalardo (Giovane Campobello) squalificato fino al 10 Novembre 2010 “Per reiterato contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro e per contegno minaccioso nei confronti dello stesso”
Domenico Costa (S. Alessio)- squalificato fino al 31 Ottobre 2010 “Nella qualità di addetto al servizio d’ordine, assumeva grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.
Vincenzo Catalano (Calatafimi) inibito fino al 25 Ottobre 2010 “Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.
Francesco Giorgi (Giovane Campobello) fino al 10 Ottobre 2010 “Per grave condotta scorretta”.