Crisafulli segna, Garufi sbaglia il rigore. Il Giardini supera il S. Alessio 1-0.

Una rete di Crisafulli decide il derby jonico-messinese tra il Giardini e il S. Alessio. Ancora fatale il dischetto per la formazione alessese di mister Nino Spadaro che per la seconda volta consecutiva non riesce nella trasformazione di un calcio di rigore. La palla del potenziale pareggio sui piedi di Salvatore Garufi con il punteggio di 1-0 in favore della squadra  giardinese allenata da mister Saro Cannata. Il giocatore alessese sistemata la palla sul dischetto si fa ipnotizzare dal portiere locale Venuto che aspetta fino all’ultimo istante prima di tuffarsi. Tattica che ha messo in crisi il centrocampista alessese che si vede parata la conclusione.
Fallita la clamorosa opportunità di poter pareggiare i conti, la compagine del Presidente – Mimmo Costa – ha cercato nei minuti restanti di trovare attraverso la manovra il guizzo vincente. La gara diventa emozionante, a tratti spigolosa con i padroni di casa costretti a giocare i minuti finali in inferiorità numerica per l’espulsione di Crisafulli e Mavilia. Il S. Alessio cerca di approffitarne della superiorità numerica con mister Spadaro che butta nella mischia il bomber Mangiò al posto di Stracuzzi. Il pressing finale non porta alcun benificio agli ospiti.
Il Giardini? Ottima squadra ben messa in campo da Saro Cannata che incamera tre punti che proiettano i giardinesi in alta quota. L’undici giardinese è sceso in campo determinato e cinico a portare a casa l’intera posta in palio. Sin dalle prime battute ha tenuto in mano il pallino del gioco, sfruttando l’esperienza dei suoi uomini come Sterrantino e Brunetto, nei momenti cruciali della gara.
Dopo una prima frazione di gioco chiusa a reti bianche, nella ripresa occorreva una prodezza per sbloccare il risultato, nonostante le occasioni create il Giardini non è riuscito a concretizzare in rete. Il S. Alessio, purtroppo, anche nella gara contro i giardinesi ha palesato il problema di un giocatore d’area di rigore, non basta il possesso palla o fare ottime trame di gioco se poi non si tira in porta. Quando ciò accade, si sbaglia vedi il rigore. Il gol che regala i tre punti al Giardini arriva al 63’ con Crisafulli che trova il guizzo vincente per superare il portiere Micalizzi.

Giardini Naxos   1      S. Alessio    0
Marcatore: 63’ Crisafulli.
Giardini Naxos: Venuto, Cubito, Del Popolo, Sterrantino, Brunetto, Avola (46’ Vaccaro, 90’ Campione), Leonardi, Santoro, D’Allura (46’ Mavilia) Villino, Crisafulli. All. Cannata.
S. Alessio: Micalizzi, Lo Giudice (85’ Amato), Russo, Allegra, Calafiore, Muscolino, Garufi, Blatti, Padiglione, Stracuzzi (40’ Mangiò) Cerchia (78’ Spadaro). All. Spadaro.
Arbitro: La Terra di Ragusa.