Pesante sconfitta interna per il S. Alessio: il S. Pio X vince 4-0

Troppo forte la compagine catanese del S. Pio X che espugna il Comunale “Arturo Mastroeni” di S. Alessio rifilando una secca quaterna al malcapitato S. Alessio. Si mette subito in salita la gara per i padroni di casa che dopo quattro minuti si trovano sotto di una rete: autore del vantaggio ospite Cascio lasciato tutto solo in area alessese non ha alcuna difficoltà ad insaccare alle spalle di Micalizzi.
I ragazzi di mister Spadaro non si perdono d’animo reagiscono, dopo tre minuti colpiscono la traversa con un insidioso tiro di Blatti. Al 10’ tocca al giovane Gianpaolo Stracuzzi impegnare l’attento portiere ospite Silvestri che fa gli straordinari per respingere la minaccia alessese. Il S. Pio, forte del vantaggio gioca una buona partita, senza chiudersi in difesa giocando a viso aperto cercando di sfruttare le incertezze della squadra di casa. La prima frazione di gara si chiude con il vantaggio ospite.
Nella ripresa, il S.Alessio pecca di ingenuità commettendo fallo da rigore dopo un minuto dall’inizio di gara. Dagli undici metri si presenta Patanè che non sbaglia. Il raddoppio catanese taglia le gambe agli alessesi che spingono in avanti a testa bassa, sono sempre gli ospiti a portarsi sul 3-0 al 75’ con Scilletta. Mister Spadaro effettua dei cambi per ribaltare la situazione, ma contro il S. Pio X squadra ben organizzata che merita la posizione che occupa in classifica non c’è niente da fare. Allo scadere arriva il 4-0 con Patanè che realizza la sua doppietta personale.
Una sconfitta giusta per il S. Alessio che colleziona la terza sconfitta consecutiva con un solo punto che equivale all’ultimo posto in classifica.
S. Alessio   0   San Pio X  4
Marcatori: 4′ Cascio, 46′ (rig.) e 91′ Patane, 75′ Scilletta.S. Alessio: Micalizzi, Lo Giudice (71′ Garufi), Russo, Andolfo, Calafiore, Muscolino, Camelia (74′ Spadaro) Blatti, Padiglione, Mangiò, Stracuzzi (83′ Ariti). All. Spadaro.San Pio: Silvestri, Brischetto, S. Alonzo (46′ R. Alonzo), Cascio, Calanna, Oliveri, Leonardi (67′ Scilletta), Indelicato (44′ Doccula), Patanò, Fontanò, Robu. All. Calanna.
Espulso: 65’ Mangiò per proteste.Arbitro: Leotta di Acireale.