Un lampo di Cirino consente al Mongiuffi di battere 1-0 il Forza D’Agrò Scifì.

Un gol al 14’  del primo tempo decide la gara della prima giornata di campionato tra il Mongiuffi Melia e il Forza D’Agrò Scifì. Dagli sviluppi di un calcio di punizione innocua il padroni di casa sbloccano il risultato con Cirino che sorprende l’esperto portiere Giancarlo De Clò che non si aspetta il tiro piazzato in porta vista la posizione del pallone, invece, la sfera inganna il pur esperto De Clò è finisce in rete per il vantaggio dei ragazzi di mister Aldo Cacopardo.
Al di là della rete è stata una gara senza particolari emozioni con le due formazioni che si annullano reciprocamente con il gioco al piccolo trotto che ristagna principalmente nella zona nevralgica del centrocampo. Il Mongiuffi Melia oltre la rete su calcio piazzato non è apparso mai pericoloso in avanti, mentre la compagine del Presidente Bruno Miliadò, solo a tratti a cercato di invertire il ritmo del gioco con molta confusione. I ragazzi del duo Spadaro-Mancuso non sono riusciti, una volta sotto di una rete ad reagire, solo un tentativo del nuovo acquisto Antonio Vittorio il cui tiro non impensierisce il portiere locale Curcuruto, per il resto la cronaca è scarna di episodi degni di nota.
La classica partita da 0-0 per quello che si è visto in campo con le due formazioni apparse ancora con le gambe pesanti  risultato di una preparazione estiva programmata per un lungo campionato,con i vari reparti da registrare si è notata la poca intesa, siamo alla prima giornata c’è molto da lavorare, alla fine dei 90’ un episodio ha premiato il Mongiuffi Melia del Presidente Carmelo Santoro condannando la compagine forzese  alla sconfitta.
Asd Mongiuffi Melia  1   Forza D’Agrò Scifì
Marcatori: 14’ Cirino.
Asd Mongiuffi Melia: Curcuruto, Gullotta, V. Longo , Cirino, Santoro A., Pitruzzello, Marino, Lo Giudice (60’ Puglia G.), Longo M., Godfrey, Chiavetta. All.: Cacopardo.Forza D’Agrò Scifì: De Clò, Bartorilla, Nipo (46’ Antinoro), Smiroldo, Tamà, Vittorio, Carciotto, Caponiti, Costa (85’ Crupi), Muscolino, Puglia  (68’Camelia). All.: Mancuso-Spadaro.Arbitro: De Luca di Messina.