Donato su rigore decide il derby Sporting Club Giardini – Chianchitta.

Con una rete di Maurizio Donato nella ripresa  su calcio di rigore  lo Sporting Club Giardini vince il derby con i cugini del Chianchitta. Il Chianchitta esce battuto ancora una volta nel derby stracittadino ma a differenza dello scorso campionato la squadra di Leonardi esce a testa alta sfiorando nel finale ripetutamente il gol del meritato pareggio.  Entrambe le squadre sono molto cambiate rispetto allo scorso campionato, con tanti giovanissimi in  campo supportati dalla presenza di alcuni veterani . Partita dai due volti quella vista al Comunale di Giardini : primo tempo decisamente di marca giardinese con lo Sporting Club del Presidente Caggeggi con in mano il pallino del gioco e va più volte vicino al gol del vantaggio. L’ esperto Maurizio Donato (ex  Asd Giardini)è il cervello del centrocampo che smista palloni per i suoi compagni e l’attaccante Lucisano il giocatore con più occasioni. Le azioni dei giocatori in casacca rossa vengono sempre annullate dalla rocciosa difesa di Leonardi, con l’ ottimo  portiere Marco Puglia che si oppone in modo perfetto salvando la sua porta in almeno 3-4 occasioni.
I padroni di casa dello Sporting Club sfiorano il vantaggio  su calcio da fermo:  al 35′  punizione di Corica con la sfera che  si stampa sulla traversa. Scampato il pericolo il Chianchitta resiste agli attacchi finali e si va al riposo sul risultato di 0-0. La ripresa si apre con un guizzo di Cirino per lo Sporting il tiro finisce di poco a lato. Giuseppe Leonardi mister del Chianchitta opera alcuni accorgimenti tattici ed inserendo nuove forze in campo. Le sostituzioni sembrano azzzeccate,la squadra piano piano comincia a prendere fiducia e inizia a mettere in difficoltà i giocatori avversari. Al 50′ Rizzo nella fascia destra si rende pericoloso,  al 54′ Spina calcia ma non inquadra la porta difesa da Crimi.
Calcio di rigore: Nel momento migliore del Chianchitta però Intelisano tocca sul piede d’appoggio lo sgusciante Cirino che si trascina a terra:  il direttore di gara concede il calcio di rigore che Donato con grande freddezza trasforma. Passono appena 5’ il Chianchitta rimane in dieci: il gioco ristagna a centrocampo  Urso viene dribblato da Doanto con  il giocatore del Chianchitta  che colpisce l’avversario da dietro , non in modo forte ma la’rbitro giustamente espelle il centrocasmpista di Leonardi vedendo il fallo cosiddetto di “frustrazione”.
Sull’1-0 e con un uomo in meno ci si vede quello che non si aspetta: il Chianchitta si riversa in avanti alla disperata ricerca del gol del pareggio al 68′ Spina serve Rizzo col portiere fuori dai pali l’esterno colpisce male a porta sguarnita fallendo una grande occasione; al 75’ ottimo spunto di Puglia il tiro anche questa volta non inquadra lo specchio della porta; all’80’ ci prova Rigano dalla distanza Crimi si fa trovare pronto  alla deviazione.
Il  Chianchitta ci crede all’85’ l’occasione più limpida della partita capita a Sciacca, il giocatore che fino a quel momento aveva disputo un ottima prestazione:  incredibilmente colpisce in malo modo da un’ottima posizione piazzando la palla sopra la traversa a pochissimi metri dalla linea di porta. Nei minuti di recupero il Chianchitta sfiora ancora il gol con Puglia e Rigano ma il risultato non cambia .
Donato su rigore regala la vittoria allo Sporting Club Giardini, mentre il Chianchitta  quest’anno sembra una squadra più combattiva e sicuramente avrà modo di rifarsi.
Sporting Club Giardini   1   Chianchitta  0
Marcatore: 60’ Donato.
Chianchitta: M. Puglia, Marino, G. Puglia,Vecchio, Corvaia, Alfio Intelisano (55’ Rigano) Sciacca,  Urso, Spina ,Oliveri (45’ Rizzo), Palumbo (65’ Parlavecchio). All. Leonardi.
Sp.Club Giardini:Crimi,Venuto,La Spina,Bonaventura,Caggeggi,Donato,Cirino,Corica Lusicano. All. Lucisano.