Sconfitta in casa per l’Akron Savoca: decide nella ripresa una rete di Riparare.

Al 70’ Omar Riparare decide la gara tra l’Akron Sport Savoca e l’Alì Terme il big-macth della seconda giornata di campionato.  E’ successo di tutto nei 90’ in quel di Rina in una gara molto combattuta, spigolosa con molti ammoniti che viene decisa nella ripresa da un episodio (disattenzione della retroguardia savocese) che puntualmente viene sfruttato dal cecchino Omar Riparare che imbeccato ottimamente dal centrocampista Onofrio Smiroldo supera con un rasoterra l’ex compagno di squadra Emilio Di Bella.

Alla fine ha vinto la squadra di mister Salvo Basile,  sicuramente il pari sarebbe stato più giusto, l’Akron  Savoca ha avuto almeno quattro palle gol non sfruttate dai suoi attaccanti. In una gara equilibrata gli errori prima o poi si pagano. Una sconfitta che non compromette nulla per l’ambizione dei savocesi, anche se mister Mimmo Moschella ha ancora molto da lavorare specialmente nel reparto difensivo se non si recuperano gli acciaccati diventa veramente  dura.  Siamo ancora agli inizi il campionato è lungo, la sconfitta maturata sul proprio terreno contro un ottimo ed cinico Ali Terme non deve preoccupare, anzi deve essere di sprono per  migliorare l’intesa tra i reparti. La squadra aliese ben organizzata ha giocato con cinismo sfruttando abilmente gli episodi chiave della partita.

Partenza lanciata dei padroni di casa che sin dalle battute iniziali mettono l’acceleratore imprimendo un ritmo alto alla gara con Santoro che offre ottimi assist non sfruttati dai compagni. La prima vera palla-gol al 25’ con un colpo di testa di Ferraro che impegna l’attento Tringali. L’Alì Terme non sta certamente a guardare rendendosi pericolosa con Marino su calcio d’angolo e con  l’attaccante Briguglio che manda di poco sopra la traversa.

Al rientro in campo la squadra di mister Mimmo Moschella inizia subito a dettare il pallino del gioco, sfiorando in due circostanze la rete del vantaggio: in apertura con Claudio Spadaro con il portiere aliese Tringali che compie il miracolo e  al 64’ l’esperto centrocampista Filippo Ragusa  mette un perfetto assist in area per Danilo Impellizzeri  che conclude di poco fuori.

Nel momento migliore dei savocesi arriva il vantaggio dell’ Alì Terme: il motorino Onofrio Smiroldo, impeccabile la sua prestazione assist per Omar Riparare che sigla il gol del vantaggio. Rabbiosa la reazione dei savocesi che si buttano in area aliese alla ricerca del pareggio. Pari sfiorato al 77’ sugli sviluppi di un calcio da fermo di Spadaro,  l’Akron Savoca fallisce una ghiotta occasione non sfrutta da Impellizzeri che tutto solo in area manda nello stupore generale fuori bersaglio.

Il pressing savocese si fa incessante nella foga i locali, rischiano le ripartenze ospite che nel finale mettono a segno il 2-0 con il solito Riparare rete annullata per fuorigioco. Dopo un abbondante recupero oltre sette minuti, arriva il triplice fischio finale che chiude le ostilità di una gara combattuta che ha fatto registrare ben nove ammoniti.

Akron Sport Savoca   0    Alì Terme  1
Marcatore: 70’ Riparare
Akron Sport Savoca: Di Bella, Famulari, Bonvegna, Impellizeri A., Ragusa, Ferraro,  Santoro L .(36 s.t. Lo Conti D.), Santoro M. (33 s.t. Mantarro G.), Impellizzeri D., Luchino, Spadaro. All. Mimmo Moschella.
Ali’ Terme: Tringali, Trimarchi ( 20 s.t. Interdonato), Roma, Smiroldo, Campagna, Ciulla ( 30 s.t. Villari), Riparare ( 42 s.t. Repici) Raffa (12 s.t. Andronaco), Briguglio ( 44 s.t. Randisi), Tilenni, Marino.All. Salvatore Basile.
Ammoniti: Luchino, Impellizzeri D. , Bonvegna (Akron Savoca);  Trimarchi S. , Trincali G. , Briguglio G. , Andronaco S. , Marino R. , Campagna S. (Ali’ Terme)
Arbitro: Guarnera di Acireale

di “Mimmo Muscolino”