Il Valle del Mela espugna Mili: battuto il Pistunina al 92′.

Vittoria sul filo di lana per un Valle volenteroso fino alla fine e premiato all’ultimo assalto. Diciamo innanzitutto che la vittoria non fa gridare allo scandalo perché la squadra di Scibilia ha dato e mostrato più intraprendenza rispetto ai locali che hanno concluso verso la porta di Torre in una sola circostanza (inzuccata pericolosissima ma alta di Galletta) mentre gli ospiti hanno colpito l’incrocio dei pali su punizione di Massimo Spadaro e, specie nel primo tempo, spesso hanno messo i brividi a Di Pietro. La ripresa ha visto i locali più attivi ma, perso per espulsione(manata in viso a Currò) Coppola, la loro spinta è risultata prevedibile e priva di incisività. Le mosse finali del tecnico ospite sono risultate precise ed il Valle ha fatto propria una gara importantissima anche perché in casa, il Pistunina venderà sempre cara la pelle e sarà compito arduo portare via punti.
Cronaca: La gara s’è giocata alle 18 anche se poi l’inizio c’è stato alle 18,30, disturbata da un freddo vento proveniente dallo stretto che ha disturbato per l’intero arco della partita e sicuramente il Valle l’ha patito maggiormente.Nella prima frazione è il Valle ad avere il favore del vento mentre i localli resistono con affanno ai tentativi d’affondo di Currò e Marcini. Davanti mancava il bomber Russo influenzato per tutta la settimana ed il nuovo tandem d’attacco non riusciva a finalizzare anche perché il fastidioso vento rendeva più difficile la vita a chi voleva fare gioco. Ai venti metri si affievolivano gli affondi e toccava a Massimo Spadaro( 35’) creare il pericolo maggiore con una punizione dai trenta metri stampatasi all’incrocio.
Nella ripresa poco combinavano i padroni di casa (eccetto il colpo di testa di Galletta) ma erano ingenui a dare il fianco ai raid di Currò che proprio allo scadere faceva proprio l’assist di Giordano e bruciava l’accorrente Di Pietro. Esplodeva la gioia del clan ospite mentre lo scoramento dei locali eccedeva oltre le righe nel convulso finale.
Pistunina    0  Valle del Mela    1
Marcatore: 47’ s.t. Currò.
Pistunina: Di Pietro 6, Cutaia 6, Aiello 6, Coppola 5,5, Bonura 6, Nocita 6, Bonaccorso 6 (s.t.8’ Bagnato 6), Mortelliti 6 (s.t.38’ Orecchio s.v.), Galletta 6,5, Bonanno 6, Trimarchi 6 (s.t. 30’ Trapani 6). All. Velardo 6.
Valle del Mela: Torre 6,5, Buttafarro 6,5 (s.t.40’ Filorimo s.v.) , Giacobello 6,5, Cordici 6, Spadaro M. 7, Corso 6,5, Giordano 6,5, Conti 6 (s.t. 18’ Pollicino 6), Currò 7, Spadaro A. 6,5, Marcini 6,5 (s.t. 40’ Russo s.v.). All. Scibilia 7.
Ammoniti: A. Spadaro, Buttafarro, Giordano, Currò e Marcini (Valle del Mela), Coppola e Bonura (Pistunina)
Espulso: Coppola per doppia ammonizione.
Arbitro: Tomasello Miroslav di Messina.