Gara ricca di gol tra la RussoCalcio e il Randazzo: finale 2-2.

Pareggio casalingo per la Russocalcio contro una candidata alla vittoria finale. Il Randazzo dimostra nell’ arco dei novanta minuti di poter puntare al vertice della classifica. Per i biancoazzurri ripostesi, un buon punto e in fondo anche le migliori occasioni per chiudere la partita, ma gli ospiti, dal canto loro, hanno di fatto prodotto un bel gioco, con un attacco certamente di categoria superiore.
La cronaca fa registrare già al 6′ il vantaggio degli ospiti, rimpallo conquistato da La Piana che dal fondo crossa per D’Amico che a tu per tu con Rapisarda S. porta in vantaggio il Randazzo. La Russocalcio stenta ad organizzare i suoi attacchi e la partita vive un momento di stanca fino al 29′, quando su un  cross dalla fascia sinistra di Sapienza, si inserisce Leotta che vince un rimpallo e deposita in rete la palla dell’ 1 a 1. Passano appena 60 secondi e sugli sviluppi di un Cross di Barbarino, il  maldestro intervento di Patti, permette alla Russocalcio un uno due tanto repentino quanto fortunato. Il Randazzo non ci sta è prende in mano le redini dell’ incontro nel tentativo di riagguantare il pari. Al 32′ Corrente la mette in mezzo all’ area dove trova Pennisi pronto a ribattere di testa, raccoglie Rosta che calcia alto da fuori area. Nonostante gli attacchi degli ospiti la Russocalcio non sta a guardare e in contropiede costruisce alcune buone occasioni nel finale di tempo, al 39′ gran tiro di Leotta da fuori che finisce di poco alto sulla traversa. Al 41′ occasione per Petrella che calcia alto dal limite.
Nella ripresa il Randazzo spinge sull’ acceleratore e pur non creando grosse occasioni costringe la Russocalcio a difendersi. Nonostante il pallino del gioco rimanga per lunghi tratti nelle mani degli ospiti, al 55′ Rapisarda M. dalla fascia destra serve Sapienza che calcia un bel tiro da fuori che impegna Vitaliti in una splendida parata. Al 66′ colpo di testa di Caserta che manda fuori sugli sviluppi di un angolo. Al 67′ Petrella riceve una palla su angolo di Zappalà e tutto solo sul secondo palo fallisce l’occasione del 3 a 1. Al 70′ occasione di Corrente sventata da un bell’ intervento di S. Rapisarda. All’ 80′ punizione di Corrente per Caserta che ben piazzato di testa supera Rapisarda S. e porta il Randazzo sul risultato di parità. Nel finale è ancora Sapienza a provare con un forte tiro dalla distanza ma trova Vitaliti prontissimo a respingere in tuffo. Ottima la direzione del direttore di gara Calì di Acireale.
RussoCalcio   2  Randazzo  2
Marcatori: 6’ D’Amico, 29’ Leotta, 30’ aut. Patti, 80’ Caserta
RussoCalcio: Rapisarda S., Strano, Leotta, Messina, D’Urso (84’Foresta), Pennisi (65’ Gravagna), Rapisarda M., Barbarino (84’ Tornatore), Petrella, Sapienza, Zappalà All.Di BellaRandazzo: Vitaliti,Patti, ,Giusti ( 70’ Galvagno), D’Amico A., Quattropani, Rosta, La Piana ( 55’ Lo Giudice), Calà, Caserta, Corrente, D’Amico All.Petrullo
Arbitro: Crupi di Acireale
Ammoniti : Pennisi (Russocalcio) e Caserta (Randazzo