La capolsita S. Pio X vince 5-4 con il Giardini Naxos

Gara ricca di gol tra la capolista S. Pio X e il Giardini Naxos in una gara  che si è conclusa sul punteggio di 5-4 in favore dei padroni di casa. Mattatore della gara l’attaccante catanese Robu, autore di una tripletta che si è permesso il lusso di sbagliare anche un calcio di rigore con la palla che si stampa sul palo. Grande prestazione dei ragazzi di mister Calanna che hanno stordito i giardinesi nella prima mezzora di gara portandosi sul 3-0 lasciando poche speranze di rimonta agli avversari che solo al 36’ trovano la rete su una sfortunata deviazione di Doccula. Nella ripresa sono sempre i primi della classe a tenere il pallino del gioco portandosi sul 4-1  al 48’ con il solito Robu che mette a segno la sua tripletta personale.
Cronaca: Locali in vantaggio al 8′ con Robu da dentro area con un tiro forte. La S. Pio X raddoppia al 16′ con Grasso. Al 31′ gli etnei siglavano la terza segnatura con Robu, pronto a sfruttare una azione dei suoi compagni. Al 36′ il Giardini segnava la prima rete grazie a una sfirtunata rete di Omar Doccula. Al 41′ la S. Pio X spreca un calcio di rigore con Robu, che colpisce il palo. Al 48′ lo stesso Robu segnava la quarta rete della squadra di casa. Al 59′ gli ospiti segnavano la seconda rete con un penaltry di Vaccaro. Al 64′ la S. Pio X chiudeva le marcature con Indelicato di testa. Al 74′ la partita veniva sospesa per circa 30′ a causa di un infortunio dell’etneo Maccaronello. Le reti di Vaccaro al 80′ e Crisafulli al 89′ rendevano meno amara il ko del Giardini.
S. Pio X    5     Giardini Naxos     4
Marcatori: 8′, 31′ e 48′ Robu, 16′ Grasso, 36′ aut. O. Doccula, 59′ rig. e 80’Vaccaro, 64′ Indelicato, 89′ Crisafulli.
S. Pio X: Nicastro, O. Doccula, Maccaronello (78′ Scilletta), Cascio, M. Calanna, Indelicato, Alonzo, Oliveri, Grasso (64′ Leonardi), P. Doccula (55′ Longo), Robu. All. G. Calanna.Giardini Naxos: Venuto, Campione, Del Popolo (63′ Dallurà), Sterandino, Brunetto, Leonardi, Crisafulli, Santoro (60′ Ferrara), Millino, Vaccaro, Mavilla (53′ Sgroi). All. Cannata.Arbitro: Bona di Ragusa.