Hockey: Il Cus Messina è chiamato a confermarsi capolista sul campo del Valverde.

Per la 6° giornata, domenica  il Cus Messina  è chiamato al primo esame per confermarsi capolista del campionato di serie B di hockey prato  in trasferta contro l’ultima della classe GS Onarmo, una gara dove le due compagini si trovano in posizioni ben differenti di classifica. Mentre il Cus Messina  viaggia in testa alla classifica l’Hc GS Onarmo resta relegato in fondo alla classifica:
“E’ comunque un avversario che merita il massimo rispetto, anche se non è partito in questa stagione con il piede giusto, ribatte l’esperto difensore Ivan Esposito (nella foto)  già nella sua ultima gara contro la PGS Don Bosco  ha dimostrato di volersi rifare. Quello catanese è un team completamente rinnovato, al suo interno ci sono elementi interessanti che se pur un po avanti negli anni hanno disputato campionati di serie A come Ortoricciari,  e  l’espertissimo portiere Zuccaio,  alla guida un tecnico giovane alla sua prima esperienza come Davide Guida”.
-Sono parole che significano conferma di prudenza? “La nostra  squadra cresce di settimana in settimana , quindi non posso che essere fiducioso, contro la Gs Onarmo sarà una ulteriore occasione per verificare se è siamo un team che merita il primato,  al di la di  questo, dico sempre ai miei compagni che tutti gli avversari  vanno rispettati”. Anche il centrocampista Giovanni Sergi (nella foto) è sulla stessa lunghezza d’onda del suo compagno infatti lo stesso dice che dobbiamo scendere in campo concentrati come nel  match di sette giorni fa,  vinto alla grande  contro il San Pietro Clarenza, in quell’occasione, tutta la squadra è sembrata in palla come mai lo si era visto in questa stagione.
Per la trasferta di Valverde qualche problema di formazione per le non perfette condizioni fisiche di Daniele Intersimone e soprattutto di Luca Provenzale uscito mal concio dalla sfida contro il San Pietro recuperato invece anche se partirà dalla panchina Antonio Colombo. La sesta giornata intanto registra anche due importanti scontri diretti di alta classifica infatti il Cus Messina potrebbe anche approfittarne in classifica dagli scontri tra la PGS Don Bosco che dovrà vedersela con la temibile ND Ragusa e dal big-macth  tra il San Pietro e l’HC Giardini chiude il quadro della sesta giornata la sfida per la parte bassa della classifica tra il CusCT.Ris e la Gs Raccomandata.
Questo il probabile undici iniziale: Saccà,Esposito,Spignolo,Intersimone D.,D’Andrea,Intersimone F.,Cardella, Provenzale An., Sergi, Provenzale Al., Provenzale L. A disposizione: D’Andrea F.,Siracusa,Meesa,Puglisi,Colombo.