Una doppietta di Munafò lo Zafferia vince in casa del Team Scaletta.

Ritorna alla vittoria l’Asd Zafferia che fuori casa per adesso non ha sbagliato un colpo,inanellando la 3° vittoria esterna consecutiva su 3 match disputati fuori dalle mura amiche. Dopo la buona prestazione casalinga contro l’Anjali Team, il Mister Billè cambia qualche carta nella formazione iniziale inserendo dal primo minuto Antonuccio e Torrini (autori entrambi di un ottima prestazione) al posto di Brigandì S. e Boni disegnando un 4-1-3-2 con La Malfa vertice basso dei 4 centrocampisti e con D.Munafò,Torrini e Grioli alle spalle di G.Billè e G.Di Lorenzo.
Cronaca: Il campo di Itala si presenta non in condizioni perfette, costringendo le squadre ad alzare la palla ed a rinunciare alle manovre a terra. La partita inizia con qualche minuto di ritardo. Dopo neanche 5 minuti sono gli ospiti a passare in vantaggio : Torrini manovra a centrocampo,si inserisce nella mediana avversaria e con un preciso tocco serve in verticale l’ottimo taglio di Munafò che in velocità supera il suo marcatore e batte il portiere con un rasoterra che colpisce il palo prima di entrare in rete. Lo Zafferia prende fiducia e cerca il gol del raddoppio nei minuti subito successivi alla prima rete, non trovandola prima con G.Di Lorenzo , servito sul taglio da G.Billè, che da posizione defilata spara alto sopra la traversa e poi con Bille che con una botta da fuori costringe il portiere alla respinta in calcio d’angolo. Dopo i primi 20 minuti di marca ospite,il Team Scaletta si risveglia ed inizia ad attaccare sfiorando anche il pareggio con Sorrenti che prima scatta sul filo del fuorigioco e da posizione defilata lascia partire un fendente che scheggia il palo opposto ,e poi egoisticamente non sfrutta l’occasione di 2 vs 1  calciando sul portiere Voccio in uscita, la palla del possibile pareggio. Il mister Billè striglia i suoi che ricominciano ad attaccare con convinzione sfiorando il raddoppio in un paio di circostanze con il solito Di Lorenzo che manda a lato il pallone colpito di testa sull’ennesimo calcio d’angolo battuto dallo Zafferia, con Candela sempre su calcio d’angolo , e con Billè. Cosi finisce il primo tempo con il parziale di 0 – 1.
Secondo Tempo: La ripresa inizia con lo Zafferia che preme per trovare il raddoppio, mentre lo Scaletta sembra ripetere i primi 20 minuti di sordina del primo tempo. Gol che arriva al 47’,quando D. Munafò viene messo a terra sulla mediana avversaria, guadagnando cosi un calcio di punizione da ottima posizione : è proprio Munafò che si incarica della battuta,disegnando una parabola perfetta che si insacca sotto l’incrocio del palo opposto a quello coperto dal portiere. Raggiunto il 0 – 2 i ragazzi di mister Billè sembrano fermarsi lasciando campo e gioco agli avversari che intorno al 60′ prendono aumentano la pressione schiacciando gli ospiti nella propria metà campo .Al 62′ arriva la conclusione da lontano di Sorrenti che non impensierisce Voccio. Al 71′ arriva l’ 1 – 2 dei padroni di casa : lo Scaletta guadagna un punizione sulla trequarti avversaria, battuta lunga verso l’area di rigore dello Zafferia. Una serie di rimpalli favorisce il tiro di Cifalà deviato dal portiere Munafò, ma la ribattuta attiva sui piedi di Zhouir che mette dentro. I padroni di casa adesso ci credono e si riversano in avanti. Due minuti piu tardi su calcio d’angolo è Candela che salva sulla linea un tiro di Summa. Passato lo spavento, lo Zafferia si sveglia ed alza il baricentro del gioco contrastando l’azione avversaria intrapresa quasi sempre dall’ottimo Zhouir sicuramente il piu pericoloso dei suoi. Finisce cosi una partita non sempre bella, anche a causa del terreno,ma sempre intensa. Per lo Zafferia si tratta della 4 vittoria , 3° fuori casa che permette di restare agganciati ai piani alti della classifica
Team Scaletta – ASD Zafferia 1 – 2
Marcatori: 5’ e 48’ D.Munafò D., 72’ Zouhir.
Team Scaletta : Picciotto , D’Angelo , Di Ciuccio , Tavilla , Fleres , Summa , Cavò , Zouhir , Cifalà , Aloisi , Sorrenti.
Zafferia : Voccio (Munafò), Di Lorenzo M. , Antonuccio , La Malfa , Abate , Billè G. , Munafò D (Puglisi R). , Candela , Di Lorenzo G. (Boni), Grioli G. , Torrini (Brigandì S.)