Il Chianchitta incassa sette reti dalla Gescal: 1-7

Ennesima sconfitta per il Chianchitta del Presidente – Giuseppe Leonardi –  tra le mura di casa nella settima giornata di campionato contro i messinesi della  Gescal che rifila ben sette reti ai giardinesi andando facilmente in rete. Una sconfitta che brucia, ha pesato molto l’assenza tra i pali del portiere titolare Marco Puglia fuori per un infortunio, al suo posto  per la seconda gara consecutiva, mister Leonardi che non disputa una gara eccellente commettendo tante distrazioni. Oltre l’assenza del portiere il Chianchitta si presentava in campo con il reparto difensivo  decimato per l’infortuni a  R. Romeo e G. Corvaia.  Attenuanti che hanno contribuito alla debacle interna, basta pensare che dopo i primi 45’ minuti di gioco la squadra casalinga è già sotto di 5 reti .
Nel secondo tempo la compagine giardinese del Chianchitta  cambia assetto con l’entrata in campo di M. Brunetto, centrocampista G. Marino, del terzino sinistro F. Iannino  e dell’attaccante P. Oliveri: un modulo tattico 4-4-2 che dà subito i suoi frutti la squadra gioca e fa girare palla ed arriva quasi al gol con il debuttante in campionato Reda El Allaoui buona la sua prestazione , M. Palumbo e G. Puglia. La volontà dei padroni di casa viene premiata dal  gol  della bandiera: assist di Brunetto che lancia  Rigano che si fa trovare pronto a difendere il pallone dal difensore e mettendo in rete di sinistro. Ma la partita non cambia, il Chianchitta pur giocando bene la squadra ospite arriva ad mettere a segno altre due fortunose reti soprattutto l’ultima con la palla che sembrava essere controllata dal portiere Leonardi con il petto ma inespiegabilmente la sfera  rotola in fondo alla rete.
Al triplice fischio finale il Gescal messo al sicuro il risultato nei primi 45’ grazie alla doppietta di Ammo  e le reti di A. Scucchia, Acquaviva e D’Orazio, controlla nella ripresa la reazione dei padroni di casa, andando per altre due volte in marcatura con S. Scucchia e Salvo conquistando l’intera posta in palio che la rilancia nei quartieri alti della classifica. Il Chianchitta dopo un l’avvio di campionato buono raccoglie la sesta sconfitta consecutiva  continuando  così il suo trend negativo in attesa di nuovi rinforzi.