Coglitore in pieno recupero salva dalla sconfitta il Furci: 1-1 con il Piero Mancuso.

Siamo al 95’ di una gara che vede in vantaggio la Piero Mancuso sul terreno del vetusto “Luigi Papandrea” con la formazione locale del Furci all’arrembaggio per riacciuffare in extremis il pareggio. Battute finali dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro Tomasello: l’ultimo lancio dalle retrovie con la palla che arriva in area per la testa di Carpillo che fa da torre per Nanni Coglitore che tira dal cilindro una freccia vincente che si insacca sotto il sette  della porta difesa da  Musco che fa esplodere la tifoseria locale ed gela i ragazzi di mister Gianluca Mancuso che ormai si sentivano i tre punti in  tasca.
Gli ospiti si erano portati in vantaggio al 60’ con La Rocca  abile a sfruttare un rinvio corto del portiere Burgio con la palla che arriva sui piedi del numero 10 ospite che dal limite tira in porta con il numero uno ancora fuori dai pali con la palla che si insacca in fondo al sacco. Termina in parità una gara non molto spettacolare, giocata a ritmi bassi e continuamente spezzettata, priva di emozioni nella prima frazione di gara che si accende nella ripresa con il vantaggio della Piero Mancuso.
Il Furci si presenta in campo privo di alcuni infortunati e dello squalificato Miano, deve fare a meno dopo 9’ di gara di Finocchio che lascia il posto a Silvio.  Gli ospiti affrontano i furcesi con uno schieramento ad una punta, il solo Pagliaro ad impensierire la retroguardia locale con l’inserimento a turno dei centrocampisti. I primi 45’ minuti la gara bloccata a centrocampo vede tentativi da lontano da parte di entrambe le formazioni. Nella ripresa il Piero Mancuso esce dal proprio guscio ed inizia ad rendersi pericoloso: al 48’ azione di Pagliaro in verticale per Mento. Poi tocca a Ruggeri da fuori con Burgio che para in tuffo. Sono le premesse del vantaggio degli ospiti che arriva al 60’ con La Rocca.  Subito il gol mister Carpillo mette subito in campo Coglitore al posto di Mercurio, proprio il nuovo entrato prova  da lontano senza fortuna.
Gli ospiti chiusi a riccio non lasciavano spazi agli attaccanti locali, allora come nelle precedenti gare, mister Carpillo decide di entrare in campo al posto del debuttante Giuffrida. I furcesi spingono ma non trovano la zampata vincente, la rimonta si fa più ardua all’80’ con l’espulsione di Proteggente per doppia ammonizione.  Forte della superiorità numerica il mister Gianluca Mancuso richiama D’Angelo ed inserisce Amorelli per contenere l’offensiva furcese. Mossa che paga fino a pochi secondi dal termine grazie alla zampata di Coglitore che evita una sconfitta alla propria squadra.Asd Furci    1    Piero Mancuso   1Marcatori: 60’ La Rocca, 95’ CoglitoreAsd Furci: Burgio, Barbaro, Mercurio ( 66’ Coglitore), Cerrito, Chillemi, Frazzica, Proteggente D., Cutroneo, Finocchio ( 9’ Silvio), Pino, Giuffrida ( 80’ Carpillo).Allenatore: Francesco Carpillo.Piero Mancuso: Musco, Barbaro, Passalacqua Gi., Santamaria, Lauritano, Ruggeri, D’Angelo (86’ Amorelli), Leardo, Magliaro, La Rocca, Mento ( 75’ Barbera).Allenatore: Gianluca Mancuso.Arbitro: Tomasello di Messina.