Successo per la scuderia Phoenix al 6° Rally Ronde Peloritani.

Tre equipaggi classificati nella top five (i fratelli Nucita e Giuseppe La Torre), permettono al team Phoenix di aggiudicarsi l’ambito primato tra le scuderie alla 6^ Ronde dei Peloritani. Scatenato ed incontenibile. Andrea Nucita, ad una settimana di distanza dalla positiva performance al Monza Rally Show, continua a far parlare di sé grazie alla piazza d’onore ottenuta nella gara organizzata dall’Eagles Racing e dalla Messina Racing Team. Il giovane ventunenne, navigato dalla piemontese Sara Cotone, al debutto su un’impegnativa Renault Clio S1600, conclude la gara con un distacco di soli undici secondi dal vincitore Di Benedetto, a bordo di una più potente Peugeot 207 S2000, confermando il proprio talento alla guida di vetture a due e quattro ruote motrici.
Primato di classe N4 e quarto posto assoluto per il fratello Giuseppe, in coppia con Giuseppe Princiotto, su Mitsubishi Lancer Evo X del team ennese LB Tecnorally. Per il vincitore del “Fiesta Sport Trophy 2010”, le numerose regolazioni d’assetto non gli permettono di sfruttare appieno la performante vettura giapponese se non all’ultima prova speciale, conclusa con il secondo tempo assoluto.
Seguono in classifica generale Giuseppe La Torre e Franco Chambeyront su Peugeot 207 S2000. Grazie a questo brillante risultato, il pilota di Mandanici si butta alle spalle la sfortuna che l’aveva accompagnato nelle ultime due gare disputate.
In classe R3C, secondo posto per i messinesi Giovanni Santamaria e Daniele Di Giacomo su Renault New Clio – LB Tecnorally.
Vittoria di classe FN3 per Agostino Moschella e Paolo Triolo con la loro Peugeot 205 GTI.
Traguardo finale per la piccola Peugeot 106 Rallye dell’equipaggio Fragale – Giaimo, quarti di classe N2.
Infine, in classe FN1, medaglia di bronzo per Cucinotta – Ferraro su Peugeot 106 Rallye.