Violenza sui campi dei campionati giovanili a Paternò e Giardini.

La mala pianta della violenza torna a germogliare nei campionati regionali Allievi e Giovanissimi. Tra gli Under 16, la partita tra l’Atletico Paternò e il Catania ’80 è stata sospesa per una rissa scoppiata in campo e che ha visto coinvolti anche alcuni spettatori, quando gli ospiti erano in vantaggio per 2-0. L’arbitro, valutate le condizioni che si erano venute a creare, non ha ritenuto opportuno concludere la gara e ha preferito mandare tutti anzitempo negli spogliatoi.
Tra i Giovanissimi, a Giardini Naxos, un invasore di campo solitario ha cercato di colpire un calciatore dell’Acireale, ma il pronto intervento dei dirigenti di casa ha evitato il peggio e la gara si è conclusa regolarmente con il successo dei messinesi. Adesso, la palla passa al giudice sportivo regionale che, giovedì prossimo, farà conoscere le sue decisioni.