Serie B2: Pesante sconfitta interna del Volley Letojanni con l’ultima della classe.

Tonfo casalingo del Volley  Letojanni femminile contro l’ultima in classifica che non aveva ancora vinto una partita in dieci giornate di campionato. Formazione inedita e di emergenza con la Sergi a posto 4, per la defezione delle sorelle Lupica, in contrasto con la società. Buscari schierata sebbene febbricitante, assente per squalifica Cannata.
Componenti che hanno favorito la vittoria della Planet Pedara che viola il parquet della palestra “Lillo Barca” con un secco 3-0 che non lascia alcuna attenuante al sestetto allenato da Alessandro Prestipino. Locali in grosse difficoltà, poca concentrazione e numerosi errori. Scarsamente incisive in attacco.
Sconfitta pesante, ora diventa abissale il distacco dal Volley Messina che è passata a Reggio sull’Elio Sozzi e  Costaverde Cefalù con 14 punti, con la compagine letojannese in piena zona retrocessione con soli 6 punti.
Scacebit Letojanni – Planet Pedara 0 – 3
Set: 21-25, 13-25, 21-25
Scacebit Letojanni:  Buccini (lib.), Buscari, Giuffrida, Guglielmino, Gullotta, Lo Turco, Principato, Sergi. Ne.  Savoca  All. Prestipino
Planet Pedara: Lombardo, Strano, Mancia, Gioia, Sergi, Pantò, La Torre, Caruso (lib.), Franzò.  All. Andaloro
Arbitri: Fausto Monica e Vincenzo Emma di Enna