Mister Giuffrida (Taormina): E’ un momento in cui le cose non ci vanno per il verso giusto”.

“E’ vero che per un’ora non abbiamo fatto granché, ma neanche il Trecastagni ha poi fatto meraviglie. La verità è che senza quel calcio di rigore la partita sarebbe stata da zero a zero”.
Mister Giuffrida assolve almeno in parte il “suo” Taormina, che in terra etnea ha perso la sua seconda gara in trasferta, la sesta complessiva: “Purtroppo nel girone di ritorno, partite belle se ne vedranno poche perché i punti in ballo cominciano a diventare pesanti – spiega il tecnico – Per quanto ci riguarda, continuiamo ad avere problemi di organico: mancava Catania, ho perso Fichera per tutto il resto della stagione, e ho dovuto rinunciare in corsa anche a Trovato. E purtroppo, quando mancano tre giocatori nel nostro schieramento, si sente”.
“E’ un momento in cui le cose non ci vanno per il verso giusto – conclude il tecnico – Speriamo di poterne uscire presto, magari già domenica”. Anche se contro l’Enna, oltre a Fichera e Trovato, mancherà anche Sturiale che s’è beccato un “rosso” diretto: “Tornerà disponibile Catania – conclude il mister – Però non so se potrò utilizzarlo, visto che non si allena da parecchio tempo”. Insomma, all’orizzonte si profila un’altra partita difficile.