Il Giardini vince il derby 2-0 con il S. Alessio sempre più giù.

Il S. Alessio non riesce ad uscire dal tunnel della crisi di risultati negativi, un trend che pone gli orange in ultima posizione in classifica nel campionato di Prima Categoria. Ad espugnare il terreno del Comunale “Arturo Mastroeni” nella derby jonico il Giardini Naxos che conquista l’intera posta in palio, grazie alle due reti realizzate nel primo tempo da Crisafulli e Sterrantino. Un 2-0 controllato senza alcuna difficoltà nella ripresa. Un duro colpo per la compagine del Capo, scesa in campo con i recuperati dagli infortuni il capitan Mangiò e Lo Giudice, privi di altri due pedine Arito (distorsione alla caviglia) e del bomber Walter Padiglione. Il neo acquisto Castorina invece parte dalla panchina.
La partita: L’inizio fa ben sperare per i ragazzi di mister Roberto Merlino che  subiscono al 20’ il gol del vantaggio giardinese: passaggio smarcante di Scavo per Crisafulli cha a tu per tu con Micalizzi con un tocco felpato mette la palla nell’angolino alla destra del portiere di casa. Il vantaggio giardinese  mette in tilt l’organizzazione di gioco del S. Alessio che subisce il raddoppio al 38’ di Sterrantino. Ingenuità della retroguardia alessese pronto ad approfittarne Ferrara lancio in verticale per il compagno che non ha alcuna difficoltà per mettere alle spalle di Micalizzi. Subito il raddoppio, Merlino ricorre subito ai ripari mandando in campo il neo acquisto Castorina un altro ex in campo al posto di Allegra. Mossa che non porta alcun beneficio nei minuti finali della prima frazione di gara.
Al rientro in campo il S. Alessio si presenta con Russo al posto di Campione per dare più incisività alla manovra d’attacco. Nonostante gli innesti effettuati dall’ex allenatore del Giardini, il S. Alessio non riesce a pungere, anzi non crea particolare pericoli alla retroguardia giardinese. Padroni di casa spenti che rischiano di subire il 3-0 nel finale di gara con un colpo di testa  Vitale con il pallone che fa la barba al palo della porta difesa da Micalizzi. Sarebbe stata una punizione severa per gli alessesi che hanno deluso soprattutto gli ultimi arrivati in maglia orange: Lo Jacono una prova da dimenticare e Castorina. Una battuta d’arresto che pone all’ultimo posto in classifica il S. Alessio con 5 punti (retrocessione diretta) distaccati di due punti dalla zona play-out occupata dal Real Aci, compagine da agganciare nelle prossime partite se si vuole ancora sperare in una salvezza, sempre più difficile che il gruppo crede fortemente di raggiungere.
Sant’Alessio 0   Giardini Naxos  2
Marcatori: 20’Crisafulli, 38’Sterrantino.
Sant’Alessio: Micalizzi, Lo Giudice, Campione (46’Russo), Blatti, Calafiore, Muscolino G., Lo Iacono, Allegra (39’Castorina), Muscolino P. (71’Lo Giudice),Mangiò, Stracuzzi. All.Merlino.
Giardini Naxos: Venuto, Ferrara, Del Popolo, Sterrantino, Brunetto, Campione F., Scavo, Sgroi, Villino (60’Vitale), Vaccaro (85’Taormina), Crisafulli (72’D’Allura). All. Cannata.
Arbitro: Finocchiaro di Catania.